skin adv

#Under19Futsal, 100% Orange. Ciampino e History Roma 3Z, bis servito

 28/02/2021 Letto 363 volte

Categoria:    Giovanili
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    VARIE





Il weekend del campionato Under 19 ha regalato tanti gol ed emozioni a raffica. Passiamo in rassegna che cosa è successo nei vari raggruppamenti.

Nel girone A, dove riposava l’Atletico Taurinense, due colpi corsari. La L84 passa con un secco 5-0 sul campo dell’Aosta e resta a punteggio pieno (con appena un gol subito), mentre il Val D’Lans si impone di misura, 6-5, sul campo della Top Five nella sua gara d’esordio.

L’esatto contrario nel girone B, dove viene rispettato il fattore campo. L’Orange Futsal Asti piega 8-7 il CDM Futsal Genova e conserva il 100% di successi, mentre il Città Giardino Marassi stende 10-6 il Tigullio nella sua gara d’esordio. Riposava l’Elledì Fossano.

Nel girone C, dove si sono già giocati tre turni di campionato, ci sono due formazioni a punteggio pieno. Si tratta di Lecco e Saints Pagnano, che in casa hanno battuto nell’ordine San Carlo Sport e Sportsteam, rispettivamente 5-2 e 5-1. Primo acuto stagionale per i ragazzi dell’Olympic Morbegno, che espugnano 8-3 il campo del Pavia. Il Futsei Milano ha osservato un turno di riposo.

Nel girone D conservano il 100% di successi Futsal Giorgione e Futsal Villorba. La squadra di Castelfranco Veneto supera 9-2 il Miti Vicinalis, il Villorba ha la meglio 8-1 (Nardelotto, Madu 2, Gaudino 3, Baldo e Nicolati) sulla Canottieri Belluno. Primo successo per la Sporting Altamarca, che ha la meglio 5-1 sul Monticano.

Anche nel girone E sono due le formazioni in testa a punteggio pieno. Si tratta di Cornedo e Cuore e Avanzi, corsari nell’ordine sui campi di Atletico Pressana (7-3) ed Hellas Verona (4-3). Primo sorriso per l’Arzignano, che regola 5-2 il Carrè Chiuppano.

Fenice Veneziamestre e Anteonore Sport Padova guardano tutti dall’alto in basso nel girone F. I lagunari sbancano 4-3 il campo della Gifema Luparense, mentre i padovani si aggiudicano 7-6 il derby contro la Syn-Bios Petrarca. Salta completamente il fattore campo, visto che anche il Padova si impone in trasferta (4-2) contro l’Acras Murazze.

I veneti del Futsal Bissuola hanno la meglio fuori casa sul Maccan Prata, battuto 7-3, e restano al comando del girone G con due successi in altrettanti incontri. Pordenone e Udine City si impongono in casa senza subire reti.

Aposa e Futsal Cesena pareggiano con un pirotecnico 4-4 e l’Olimpia Regium Reggio Emilia ne approfitta per conquistare la vetta solitaria del girone H, grazie alla vittoria 3-0 contro l’X Martiri. Primo acuto per il Futsal Sassuolo, che regola 5-1 il San Marino Academy, ancora fermo al palo.

La Sangiovannese passa con una goleada (16-0) sul campo del Lenzi Automobili Prati e resta a punteggio pieno al comando del girone I, insieme con CS Gisinti Pistoia e Città di Massa, che superano in trasferta Firenze e Futsal Pontedera.

Italservice Pesaro e Corinaldo sono in testa al girone L. I rossiniani piegano 4-3 il Rimini in trasferta e imitano così le stelle della prima squadra, anche se riesce a tenere il loro passo il Corinaldo, capace di vincere 4-2 fuori casa con l’Ancona. Bene il Cagli, che doma 6-5 il Pietralacroce.

Bene Vis Gubbio e Futsal Cobà nel girone M, grazie alle affermazioni contro Recanati e Potenza Picena: guidano la classifica con 6 punti dopo due giornate. il Futsal ASKL ha la meglio sul Grottaccia (4-2) e si rilancia dopo il ko dell’esordio.

Lo Sporting Hornets batte 4-1 la Ternana e si prende il primato solitario del girone N: al Palalevante vanno a segno Pochesci su punizione, Conti, Troiano e Medici per i padroni di casa. Riscatto Lazio, che piega 3-0 la Nordovest; corsara l’Olimpus Roma, che festeggia i primi tre punti stagionali passando 5-2 sul campo del fanalino di coda Real Fabrica.

Nel girone O si sono giocate due partite, visto il rinvio di Cybertel Aniene-Eur Massimo. Ciampino Anni Nuovi e History Roma 3Z si godono il secondo successo di fila, battendo tra le mura amiche - nell’ordine - Real Ciampino Academy e Sporting Club Marconi.

Nel girone P due rinvii determinano una classifica cortissima, con quattro squadre in testa con 3 punti: la Cioli Ariccia, infatti, ha la meglio 4-2 sulla Fortitudo Futsal Pomezia e la aggancia in classifica, con Forte Colleferro e Roma Calcio a 5.

Nel girone R, allineato alla seconda giornata, il Leonardo passa 10-3 in casa dello Jasnagora e resta primo con 6 punti in due partite: per i padroni di casa a segno Siddi e doppietta di Tolu. Bella ed emozionante partita tra 360GG Futsal e Mediterranea: la spuntano 4-3 i padroni di casa.

La Junior Domitia batte con un perentorio 7-1 l’Alma Salerno e prova una fuga nel girone S, anche se il Città di Chieti - corsaro 5-4 contro lo Sporting Venafro - ha già riposato ed è dunque potenzialmente in scia.

Esordio con il “botto” per l’Itria nel girone T, grazie alla vittoria esterna con il Volare Polignano che aveva vinto nella giornata inaugurale. Pareggio nell’altra sfida in programma, quella tra Futsal Noci e Futsal Barletta.

Seconda sconfitta di fila per la Siac Messina, che nel girone V si inchina 7-0 alla Sicurlube Regalbuto: per la squadra guidata da Alfredo Paniccia vanno a segno Lo Cicero (tripletta), Palmegiani (doppietta), Timpanaro e Ferrante. Riposava la Meta Catania Bricocity.




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità