skin adv

Regalbuto, Capuano sente profumo di playoff: “Ormai ci siamo quasi”

 25/03/2021 Letto 330 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Antonio Iozzo
Società:    REGALBUTO





A un passo dal sogno. Il successo contro il Taranto, maturato a 10’’ dalla sirena, ha avvicinato il Regalbuto al traguardo dei playoff. Adesso due settimane senza impegni ufficiali, utili per ricaricare le batterie e prepararsi al meglio agli ultimi ottanta minuti della regular season. La fine di un percorso, ma, con molta probabilità, l’inizio di un altro.

“Ormai ci siamo quasi, dipende tutto da noi”, la soddisfazione di Gabriele Capuano, che sente vicino il traguardo. “Abbiamo avuto alti e bassi, anche a causa di infortuni e squalifiche, ma penso sia una cosa normale nello sport. Il pallone è rotondo e ogni partita ha una sua storia: non si deve mai sottovalutare l’avversario”. Il numero 17 sente profumo di playoff: “Abbiamo la possibilità di sognare in grande, per noi, ma, soprattutto, per questa società, che merita il meglio”.

Un grande Regalbuto, grazie anche ai gol di Capuano, miglior realizzatore dei siciliani con 13 centri in campionato: “Non mi aspettavo di incidere così tanto, anche perché il lavoro non mi consente di allenarmi come fa il resto del gruppo, e questo, giustamente, condiziona il mio minutaggio, inferiore rispetto ad altri compagni”. La classifica marcatori parla chiaro, ma Gabriele non è tipo da montarsi la testa: “Non mi sento un bomber, sono solo un ragazzo che mette il cuore per questo paese e per questa maglia. Sono felicissimo e fiero di me, ma i gol dipendono dal gruppo”.

La formazione di Paniccia tornerà in campo il 10 aprile: “Queste settimane di sosta possono essere un bene per chi non vede la propria famiglia da tanto, perché adesso potrà rilassarsi mentalmente, nonostante il brutto momento che stiamo vivendo a Regalbuto, con tanti contagi e una situazione molto complicata”, spiega il classe ’96, senza perdere la speranza e appellandosi al senso di responsabilità di tutti. “In primis, sta a noi rispettare tutte le disposizioni sanitarie. Insieme usciremo da questo incubo: presto torneremo ad abbracciarci. Intanto - conclude Capuano -, sfrutteremo questi giorni per preparare alla perfezione il match col Cosenza”. La gara che potrebbe regalare la qualificazione ai playoff e trasformare il sogno in realtà.


Antonio Iozzo




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità