skin adv

Italpol, col Sestu per “salvare la faccia”. Bizzarri: “Al lavoro per la prossima stagione”

 09/04/2021 Letto 291 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Alessandro Pau
Società:    ITALPOL





L’Italpol domani mattina volerà in Sardegna per sfidare il Città di Sestu nel match valevole per la penultima giornata del Girone B di A2. Il club dell’istituto di vigilanza ha ormai alzato bandiera bianca riguardo gli obiettivi stagionali, ma non andrà sull’Isola per passeggiare.

SESTU - Il direttore sportivo Giacomo Bizzarri presenta così la sfida in programma domani contro il Città di Sestu: “Mancheranno, oltre allo squalificato Batella, anche Ippoliti, Gravina e Joni - spiega -. Numericamente siamo rimaneggiati, ma gli otto che parteciperanno attivamente alla gara lo faranno con la massima professionalità. Domani ci giochiamo la faccia da un punto di vista sportivo - ammette Bizzarri -. L’avversario si gioca la salvezza, ma noi veniamo da risultati negativi e non andremo lì per fare una passeggiata”.

FUTURO - Con la stagione ormai da archiviare, i pensieri sono già rivolti al prossimo anno: “La società non è contenta della stagione - afferma - e siamo già alla finestra per programmare la prossima. Se quella di domani può essere una gara importante in ottica riconferme? Non è di certo questa la partita decisiva per prendere decisioni, ma ci stiamo già lavorando. La presidenza non è contenta, per questo ci saranno dei cambiamenti - annuncia -, ma non radicali: sappiamo che i risultati non sono figli della qualità del roster, ma di altri fattori che comunque ci hanno dato modo di guardarci in faccia. Mercoledì faremo un incontro col presidente e il direttore generale - conclude BIzzarri -, in cui parleremo sia dello staff, che di strutture, organizzazione e giocatori”.


Alessandro Pau

 




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità