skin adv

#SerieA2Futsal, #FinalEight: un Napoli Fortino e fortissimo. Il double è servito

 18/04/2021 Letto 389 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    VARIE





Da cinque finali a questa parte la magia della Coppa Italia di Serie A2 è sempre la stessa: chi alza l’ambito trofeo, si ritrova l’anno dopo in A. Stavolta era facile e scontato: sia Napoli sia Olimpus Roma Gruppo LF si sono presentate a Porto San Giorgio con la promozione in tasca. L’accoppiata è del Napoli. Un grande Napoli, Fortino e fortissimo, s’impone 5-0 al PalaSavelli nell’ultimo atto di una manifestazione bellissima, dal finale a effetto.

PRIMO TEMPO Olimpus Roma Gruppo LF a trazione anteriore: D’Orto toglie l’esperto Ghiotti per far spazio nuovamente a Chima. Nei 12 di Basile, Foglia e Alessandro Perugino per gli squalificati Turmena e Arillo. Il Napoli ha il merito di prendersi subito la partita in mano e aprire la finale: Hozjan salta secco un avversario sulla fascia e da posizione defilata infila Laion con un sinistro chirurgico. La risposta dell’Olimpus è più di istinto che razionalità: Dimas scappa via e serve Chima che calcia in porta, ma Marcio Ganho dice di no. Stessa risposta per Laion a Milucci, sugli sviluppi di una punizione battuta da Fortino. Ritmi alti, tante conclusioni pericolose da una parte e dall’altra, squadre di A2 di nome ma non di fatto: Jorginho scalda due volte le mani di Ganho, in mezzo Laion salva su Renoldi. Non c’è un attimo di pace. La differenza la fanno i campioni e le loro giocate. Fortino parla la stessa lingua di Foglia: lo vede, lo serve, l’ex Pallone d’Oro si gira e fulmina Laion. Il Fortino show non finisce: Robocop s’inventa ancora un assist, stavolta di tacco, servendo a Renoldi il pallone del 3-0. Vitor potrebbe ripetersi sull’ennesimo assist di Fortino, a nozze senza Ghiotti in campo, ma la traversa gli nega un’altra esultanza. Al riposo sul 3-0. Ed è giusto così.

LA RIPRESA inizia esattamente come la prima frazione, con la rete di un Napoli tanto concentrato quanto cinico: stavolta il bis di Renoldi è servito. D’Orto si affida alla carta della disperazione, un 5vs4 con Dimas prima e Alessio Di Eugenio poi: la conseguenza, però, è il 5-0 targato dal migliore della competizione, in due parole Rodolfo Fortino. Non c’è più storia. D’Orto torna a Porto San Giorgio a 12 anni dal trionfo col Torrino (in A2) col Kaos, ma stavolta il finale è tutt’altro che lieto. Vince il Napoli. Un grande Napoli, Fortino e fortissimo.

FF NAPOLI-OLIMPUS ROMA GRUPPO LF 5-0 (3-0 p.t.)
FF NAPOLI: Ganho, F. Perugino, Hozjan, Fortino, Foglia, A. Perugino, De Simone, Milucci, Renoldi, Amirante, Chilelli, Capiretti. All. Basile

OLIMPUS ROMA GRUPPO LF: Laion, Achilli, Jorginho, A. Di Eugenio, Dimas, L. Pizzoli, A. Pizzoli, F. Di Eugenio, Chimanguinho, Benlamrabet, Suazo, Musso. All. D'Orto

MARCATORI: 2'52'' p.t. Hozjan (N), 10'16'' Foglia (N), 12'24'' Renoldi (N), 3'13'' s.t. Renoldi (N), 7'11'' Fortino (N)

AMMONITI: Dimas (O), Hozjan (N), Foglia (N), F. Di Eugenio (O), Fortino (N), Jorginho (O)

ARBITRI: Andrea Colombo (Modena), Davide Plutino (Reggio Emilia) CRONO: Emanuele Roscini (Foligno)

NOTE: presenti in tribuna il Vicepresidente Vicario Alfredo Zaccardi, il Vicepresidente Leonardo Todaro, i Consiglieri Stefano Castiglia, Umberto Ferrini, Stefano Salviati e Antonio Scocca

 

CLASSIFICA MARCATORI
4 RETI: Dimas (Olimpus Roma Gruppo LF), Fortino (Napoli)
3 RETI: Jorginho (Olimpus Roma Gruppo LF), Manfroi (Futsal Cobà)
2 RETI: Perdighe (Leonardo), Sgolastra (Futsal Cobà), Turmena (Napoli), Mateus (Futsal Cobà), Hozjan (Napoli), Foglia (Napoli), Renoldi (Napoli)
1 RETE: Diogo (Futsal Polistena), Arillo (Napoli), Dentini (Futsal Polistena), Leandrinho (Atletico Nervesa), Chimanguinho (Olimpus Roma Gruppo LF), Miani (L84), Suazo (Olimpus Roma Gruppo LF), Rexhepaj (Atletico Nervesa), Turek (CUS Molise), Acco (Leonardo), Milucci (Napoli), Borsato (Futsal Cobà), Silon (Futsal Polistena), F. Di Eugenio (Olimpus Roma Gruppo LF)

 

ALBO D'ORO COPPA ITALIA SERIE A2
1999/2000
 Cotrade Torino, 2000/2001, Bergamo, 2001/2002 Perugia, 2002/2003 Terni,  2003/2004 Giemme Reggio Emilia,  2004/2005 Leghe Leggere Napoli, 2005/2006 Cesena, 2006/2007 Napoli Barrese, 2007/2008 Maran Spoleto 2008/2009 Torrino S.Club, 2009/2010 Gruppo Fassina, 2010/2011 Casinò di Venezia, 2011/2012 Cogianco Genzano, 2012/2013 Napoli Futsal S.Maria, 2013/2014 Fuente Lucera, 2014/2015 Italservice Pesarofano, 2015/2016 Came Dosson, 2016/2017 Italservice Pesaro, 2017/2018 Maritime Augusta, 2018/2019 Sandro Abate, 2019/2020 non assegnata, 2020/2021 Napoli




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità