skin adv

Olimpus Roma Gruppo LF, rimpianto D'Orto: "Ghiotti? se tornassi indietro..."

 19/04/2021 Letto 1343 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Redazione
Società:    OLIMPUS





Finale e finale. Che la Coppa Italia di Serie A2 sarebbe stato un affare fra Napoli e Olimpus Roma Gruppo LF si sa sapeva. Ma in pochi si aspettavano un derby “fra promosse” dal finale a effetto. I meriti della squadra di Piero Basile ci sono tutti: la classica gara perfetta, qualità in dismisura direttamente proporzionata alla quantità di un roster profondo che ha saputo sopperire alle pesanti assenze di Turmena e Arillo. E poi, però, ci sono i demeriti dell’Olimpus.

D’ORTO ci mette la faccia, come sempre. “Un black out totale e inspiegabile, purtroppo non siamo proprio scesi in campo - ammette il tecnico dei capitolini - non mi aspettavo certo questa finale. Se avessimo giocato come col Polistena, sarebbe andata differentemente”. Chissà con Ghiotti (escluso eccellente nell’ultimo atto della Final Eight) come poteva finire. Non si saprà mai, ma i rimpianti di Daniele D’Orto quelli sì, restano. “Se tornassi indietro non rifarei quella scelta, ma non è per Chimanguinho, Ghiotti ci avrebbe dato una grande carica in campo”. Andrea Verde, invece, fa spallucce e preferisce osservare un bicchiere colmo di lati positivi nell'annata in cui il suo Olimpus conquista la Serie A. "Dispiace per come è andata la finale. Non credo che ci sia tutta questa differenza fra noi e loro, ma sono orgoglioso lo stesso di squadra e società - spiega il presidente dei capitolini - una sconfitta in una stagione, anche se in una finale, non cancella quanto di buono abbiamo fatto in questa stagione. La rivincita sportiva il prossimo anno in Serie A. Ci stiamo già muovendo, partiamo con grande entusiasmo”.

Redazione C5Live

 

 





Pubblicità