skin adv

Virtus Libera-Sorrento, festival del gol: Monaco si aggiudica la prima 9-7

 19/09/2021 Letto 155 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    VIRTUS LIBERA





Vincente e pazza. La Virtus Libera Forio inizia subito bene, conquistando la vittoria all’esordio in campionato contro un Sorrento mai domo. Davanti a un PalaCasale Covid version, i biancoverdenero indossano le vesti di Penelope e, dopo un primo tempo impiegato a costruire una importante vittoria, rischiano nella ripresa la rimonta degli ospiti. Almeno fino al tiro libero del solito Rossi, che spegne le speranze di rimonta dei costieri.

PRIMO TEMPO - Mister Gino Monaco si affida a Curci tra i pali, Polito, Mainolfi, Cuomo e Daniele Melise, che sabato spegneva le candeline. Tra gli ospiti c’ è il volto nuovo Piantadosi. Nonostante le temperature estive, la partita è vivace sin dai primi minuti. Tra i padroni di casa, Raffaele Cuomo tenta più volte la via del gol con scarsa fortuna; in casa Sorrento, invece, la prima occasione porta la firma di Cacace. A 6’ gli isolani si portano in vantaggio: La Marca (all’esordio con gli isolani) va via sulla sinistra e mette al centro una palla velenosa che Garello devia alle spalle del proprio numero uno. A 10’, in appena un minuto, botta e risposta tra le due formazioni in campo: la Virtus Libera Forio trova il raddoppio con l’autorete di D’Alessio, poi Piantadosi “bagna” il suo esordio con i costieri mettendo a segno una rete di pregevole fattura. Capitan Coppa e compagni vorrebbero subito ripristinare il doppio vantaggio ma sulla loro strada trovano Gargiulo, strepitoso dapprima con il suo intervento su Polito, poi nel respingere un tiro libero. Il tris matura ugualmente, in favore dei padroni di casa, su calcio di rigore realizzato da Melise. A 14’ gli ospiti accorciano ancora, con il tiro libero di Cacace. Poco dopo, ancora super Gargiulo si oppone al tiro libero di Rossi. Sul finire del primo tempo, però, la squadra di mister Gino Monaco colpisce ancora tre volte, su calcio piazzato, con La Marca, Rossi e Cuomo. Alla fine del primo tempo, i padroni di casa sono in vantaggio per 6 a 2.

SECONDO TEMPO - La ripresa si inaugura con la doppietta di Giuseppe Buono (notevole la prima realizzazione con palla che va a togliere la ragnatela dal sette alla sinistra del portiere avversario). Sembrerebbe fatta per la Virtus Libera Forio, ma a questo punto inizia la rimonta del Sorrento. La formazione di Breglia si porta sino al meno uno (8-7) rimettendo tutto in discussione. Negli infuocati (e stavolta non solo per il gran caldo) minuti conclusivi, la Virtus Libera Forio trova, su tiro libero del prof. “Rossi” la rete che le permette di gestire i minuti conclusivi del match senza il fiato sul collo degli avversari. Finisce 9 a 7 per la Virtus Libera Forio che brinda al primo successo in campionato. Vittoria dedicata ad Antonio. I giocatori della Virtus Libera Forio dedicano la vittoria al tifoso Antonio che sta combattendo una partita molto importante. Antonio, facciamo tutti il tifo per te.


Ufficio Stampa Virtus Libera





Pubblicità