skin adv

#SerieBFutsal: pari Hornets, Fabrica a -5. In quattro ancora a punteggio pieno

 04/12/2021 Letto 470 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Divisione Calcio a 5
Società:    VARIE





Otto gironi, altrettante capolista, la metà ancora a punteggio pieno. E’ il sunto in un campionato di Serie B che vede la Domus dominare il girone A con dieci punti di vantaggio sull’Orange Futsal (cinquina al Bergamo) dopo il 3-0 inflitto nel big match contro il Nizza; nelle zona alte della classifica perde terreno il Sardinia Futsal, che non va oltre il pari nel derby con la Med. L’ottava vittoria di fila in altrettanti incontri del Cesena è un pokerissimo con clean sheet sul campo del Russi: i bianconeri di Osimani mantengono, nel girone B, cinque lunghezze di vantaggio sul Pro Patria (9-5 alla Dozzese), sei su un’Olimpia Regium che ne fa nove al Lavagna. Nel girone C fanno bottino pieno solo la capolista Udine e l’inseguitrice Cornedo, Pordenone fermato sul pari, così come il Maccan. Che rischia tantissimo sul campo della Luparense. Strappetto lassù nel girone D: la Damiani&Gatti Ascoli batte 6-0 il Futsal Prato e porta a tre punti (con una gara in meno) il suo vantaggio sul Montesicuro Tre Colli, che pareggia nell’attesa sfida ad alta quota con il Recanati; in ottica playoff è un turno per Potenza Picena e Pontedera, entrambe a segno in trasferta.

L’IMBATTUTO Sporting Hornets rallenta: la capolista del girone E fa 4-4 con l’Atlante Grosseto, buon per il Real Fabrica che coglie un successo pesante nello scontro diretto con il Città di Anzio ed è a -5 dalla vetta. Il match clou del girone F lancia l’AP: i casertani piegano lo Junior Domitia e volano a +6 sul secondo posto, dove ora c’è anche un Velletri che piega il Trilem Casavatore. Canosa e Itria fanno il vuoto dietro di loro, nel girone G: la capolista pugliese supera la Chaminade, ma i cugini giallorossi doppiano il Castellana e restano a -3, con una partita in meno. Vincono, infine, le prime tre nel girone H: Lamezia, Palermo e PGS Luce, al quarto posto sale il Canicattì (blitz sul campo del Mortellito), che approfitta di un altro stop dell’Agriplus Acireale nella trasferta col Monreale.

Ufficio stampa Divisione




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità