skin adv

Taina, emozioni da finalissima: "Olimpus-Ternana sarà uno spettacolo mai visto"

 27/05/2017 Letto 611 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Redazione
Società:    TERNANA FUTSAL





La numero 12 rossoverde domenica scorsa sugli scudi, insieme a Maite Garcia, per la doppietta che ha trascinato la Ternana Femminile in finale scudetto è pronta per la battaglia di Roma e promette spettacolo. Nelle parole di Taina tutta la forza di un gruppo che ha fiato e gambe per i propri tifosi e per la maglia che indossa.

Hai sbloccato la partita domenica con una doppietta fantastica e in sostanza hai trascinato la Ternana in finale. Una grande soddisfazione e soprattutto una grande emozioni giusto?
"ll nostro sport è magico. Ogni domenica è una emozione diversa però sicuramente una doppietta in semifinale è qualcosa di più di spettacolare principalmente perché ha aiutato la squadra in un momento fondamentale. Se potessi fermare il tempo in un preciso momento sarebbe nel momento dell'abbraccio di gruppo al secondo gol".

Il Montesilvano è stato un avversario ostico, ma avete dimostrato di essere più forti adesso ci sarà l'Olimpus unica sconfitta proprio con la Ternana che finale ti aspetti?
"Dopo la Coppa battere per tre volte le campionesse d'Italia e le vice campionesse d'Europa ti fa credere ancora di più in tutto quello che stiamo facendo. Con l'Olimpus è tutta un'altra storia e sarà molto interessante. Tante campionesse tra noi e loro sicuramente sarà uno spettacolo mai visto nel calcio a 5 italiano".

La prima gara sarà in trasferta al Pala Gems ma ci saranno tanti tifosi rossoverdi, sarà un altro esodo vi danno davvero un qualcosa in più?
"Si una trasferta però con loro noi giochiamo sempre in casa, sono la nostra forza e con loro non giochiamo mai da sole".

Eri arrivata a Terni quasi come se dovessi dimostrare qualcosa nonostante la tua carriera parla chiaro in giro per l'Europa tra Spagna, Russia e Inghilterra. Adesso sei in finale scudetto ti senti di dire qualcosa a chi non ha creduto in te?
"Due anni, uno Cagliari promozione in Serie A Élite e uno a Terni con la Ternana ottenendo la Finale Scudetto cosa posso dire...Io penso che più che la mia carriera è stato il mio lavoro a parlare. La fiducia dello staff, del nostro gruppo e di questa gente che ci segue mi ha fato dare il meglio di me sempre, perché io sono così e metto sempre il cuore in tutto. A quelli che non hanno creduto in me non devo dire niente, perché alla fine con i propri occhi hanno visto dove sono arrivata, ciò che però tengo a dire a tutti quelli che invece hanno creduto in me e chi mi hanno aiutato fino a qui è che questa finale è anche vostra".


Paola De Biasi




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità