skin adv

Cairate, in Battaglia con i giovani: "Grande squadra, voglio migliorare qui"

 11/10/2017 Letto 308 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    NUOVA CAIRATE





Patron Fiorani al termine della sessione di allenamento del martedì conferma un altro giovane tra le Foxes, direttamente dal vivaio degli Allievi: Valerio Battaglia, classe 2001 (ancora quindicenne), capitano degli Allievi, è agli ordini di mister Zoppi. Raggiunge in prima squadra altri giovani, Matteo Bottazzo (classe 2002) e Federico Pinna (1998).

GIOVANI AL POTERE - Ormai è certo che la proprietà e lo staff tecnico puntano molto sul settore giovanile; è un' occasione concessa a tutti, in particolare ai ragazzi che dimostrano maturità, disponibilità e spririto di sacrificio. La chiamata in prima squadra è sempre un motivo di grande orgoglio, un traguardo che tutti vorrebbero raggiungere per poi cavalcare; è un punto di riferimento per i ragazzi che guardano al futuro ed arrivarci è molto emozionante. Ora, piedi a terra e lavorare per migliorare; benvenuto a bordo. Avanti Foxes e forza Cairate.

BATTAGLIA - "Ho conosciuto il Cairate grazie a un mio amico, appena arrivato pensavo solamente a divertirmi ma poi conoscendo la società mi è piaciuto la grinta e la voglia di fare sempre meglio, anche grazie ai mister e al presidente che mi hanno dato una grande carica e adesso sono molto motivato a far parte della prima squadra, non voglio che sia un punto di arrivo ma spero che sia un punto di partenza. Voglio sempre migliorare di più e con questa grande squadra posso farlo e spero che riusciremo a centrare gli obiettivi prefissati".

FRANCESCANGELI - Federico Francescangeli, capitano della prima squadra nonchè allenatore della categoria Allievi: "Battaglia si è presentato in punta di piedi: da subito si vedeva che era un ragazzo educato e disponibile a imparare uno sport che per lui era nuovo, il calcio a 5. È stato subito premiato dandogli la fascia da capitano nella sua categoria allievi. Per me ora giocarci insieme è un onore, è migliorato tantissimo e ha dei margini impressionanti. Giorno dopo giorno si mette a disposizione del Cairate facendo a volte anche le doppie sedute: è sintomo di un ragazzo che ha tantissima voglia di giocare e divertirsi. E' tutto merito suo quello che sta facendo ma come gli ho gia detto è solo l'inizio quindi dovrà lavorare ancora molto. Si divertirà tanto in questo sport e spero che ci faccia divertire anche a noi".

FIORANI - "Battaglia l’ho conosciuto a maggio 2016 durante un torneo estivo degli allievi era in prova poiché aveva appena concluso la stagione con il Casalotti Calcio è proprio durante quel torneo dopo appena pochi allenamenti che scelsi personalmente di consegnargli la fascia da capitano della sua categoria. Una scelta "azzecatissima" vista la stagione che ha disputato poi successivamente guidando la sua squadra ad un punto dai playoff, quest’anno invece il ragazzo ha mire più alte si è fatto apprezzare da mister Zoppi sin da subito scalando tutte le categorie con il massimo impegno. Questo ha fatto sì che, nonostante non abbia compiuto ancora i 16 anni, faremo in modo che per la prima di campionato sia tra i convocabili della prima squadra: probabilmente sarà uno dei pochi quindicenni ad esordire in serie D. Spero che sia un esempio da seguire per i suoi coetanei e non, buona fortuna capitano, forza Valerio Battaglia". Da tutti noi, un grande in bocca al lupo al giovane Valerio.


Ufficio Stampa Nuova Cairate




COPIA SNIPPET DI CODICE