skin adv

Aniene 3Z, U17 a un passo dalla F8. Di Tata: "Non rilassiamoci adesso"

 18/05/2019 Letto 333 volte

Categoria:    Giovanili
Autore:    Redazione
Società:    VIRTUS ANIENE 3Z 1983





A un passo dal sogno. La formazione Under 17 della Virtus Aniene 3Z è sempre vicina alla Final Eight scudetto dopo la vittoria per 3-1 in terra sarda ai danni del San Paolo Cagliari. Ma il verdetto definitivo arriverà solo domenica, quando al PalaToLive andrà in scena la partita di ritorno del turno preliminare. A parlare del momento per la formazione di mister Zaccardi è il capitano Davide Di Tata.

ANDATA - Di Tata torna sulla sfida d’andata. “Partita molto complessa e tosta, in cui la parità ha regnato sovrana fino a 5 minuti dalla fine. Non è stato semplice, a un certo punto ci eravamo scoraggiati, dal momento che nel secondo tempo avevamo fatto tantissimi tiri in porta e la palla non sembrava intenzionata ad entrare. Questo ci ha fatto innervosire, ma fortunatamente siamo riusciti a sbloccarla. Il 3-1 ci dà un vantaggio importante, il match è stato utile per capire cosa dobbiamo fare al ritorno: abbiamo studiato i nostri avversari, ci stiamo preparando per bene alla partita di domenica”.

ASPETTATIVE - “Personalmente mi aspetto di vedere una squadra con il coltello tra i denti, che vuole vincere sin dal primo minuto di gioco – prosegue il capitano -. Sappiamo che ci giochiamo tanto, l'occasione che abbiamo per arrivare al traguardo è troppo importante per lasciare spazio a errori. Voglio una squadra che non sottovaluti gli avversari in virtù del vantaggio che abbiamo, serve l’atteggiamento giusto per provare ad arrivare fino in fondo”.

STAGIONE - Di Tata commenta la sua stagione, che lo ha visto tra i protagonisti anche al Torneo delle Regioni. “È stata molto positiva. L’unico rammarico è quello di non essere riuscito a vincere il TdR, ma sono molto contento perché ho partecipato giocando con la fascia da capitano al braccio. Per quanto riguarda l’Under 19 con l’Aniene 3Z, sono contento perché ho trovato molto spazio, anche se ci siamo dovuti arrendere ai sedicesimi di finale. In Under 17, siamo a un passo dall’essere una delle otto squadre più forti d’Italia, spero di riuscire a coronare il sogno scudetto”.


Giuseppe Nebbiai




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità