skin adv

Doppietta di De Carolis, a segno anche Origlia: il Lele espugna il PalaCarucci

 25/02/2020 Letto 305 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    LELE NETTUNO





Pur giocando una gara sottotono il Lele Nettuno vince ancora, sconfiggendo in trasferta il Terracina, aggiungendo un altro tassello per la vittoria finale.

UFFICIO STAMPA - Il Lele si schiera in campo con Lo Grasso tra i pali, Origlia ultimo, Mastroianni e De Petris C. Laterali, De Franceschi pivot. L’inizio della partita vede il Lele più contratto del solito senza esprimere il gioco fluido a cui ci ha abituato,p e senza creare grossi pericoli agli avversari. Difatti nei primi minuti si registra solo un tiro di De Petris a lato. Al 6’ alla sua prima vera azione il Terracina va in rete 1-0. Dopo un minuto per il Lele Origlia calcia in porta ma il tiro viene deviato in angolo. Il Terracina ci prova ancora ma è bravo Lo Grasso a respingere. Dopo una fase senza grossi pericoli al 20’ De Carolis per il Lele calcia ma il tiro viene deviato in angolo. Ma un minuto dopo riesce a portare sul pareggio i suoi siglando la rete dell'1-1. Al 28’ ancora il Terracina impegna Lo Grasso ad un intervento in angolo, ma capita sui piedi di Mastroianni, il pallone per portare in vantaggio i nettunesi, che dà dentro l’area e da buona posizione calcia alto.

SECONDO TEMPO - La ripresa inizia subito con un tiro del Terracina con Lo Grasso che devia in angolo, al 4’ ci Prova De Petris che non inquadra la porta, ma all’8’ ci pensa Origlia che su azione personale porta in vantaggio il Nettuno 1-2. I nettunesi trovano il giusto vigore e al 10’ con De Carolis il più attivo tra i suoi, di punta sorprende il portiere avversario per il raddoppio 1-3 siglando la sua doppietta personale. Al 15’ su punizione il Terracina impegna ancora Lo Grasso, ma un minuto dopo è Mastroianni per il Lele che calcia fuori da buona posizione. Al 25’ è Origlia, anche lui molto attivo impegna il portiere avversario ad una respinta non facile. Ad un minuto dalla fine il Terracina sorprende la retroguardia del Nettuno e sigla il 2-3 finale. Una partita non giocata come suo solito dal Lele Nettuno poco preciso sottoporta, che riesce comunque ad espugnare il PalaCarucci per una vittoria importante, che gli consente di tenere a debita distanza il Frosinone in questa avvincente sfida per il titolo. Prossimo incontro sabato 29 febbraio in casa contro l’ostica Sport Country Club, in una gara tutta da vivere.

Ufficio Stampa Lele Nettuno




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità