skin adv

#futsalmercato, Musu: niente tormentone? "Meta, da qui si costruiscono nuove vittorie"

 24/05/2022 Letto 506 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Redazione
Società:    META





Negli ultimi anni mai un’estate senza che il nome di Carmelo Musumeci finisse nel calderone del futsalmercato. Vuoi per un motivo vuoi per un altro, anche quest'anno il top scorer italiano della Serie A (19 reti), uno dei miglior con la Max Italia a Euro 2022, è sempre rimasto a Catania. Ora la domanda sorge spontanea, sarà così anche nella storica annata che verrà, quella della riforma Bergamini che cambierà il volto alla Serie A?

IL POST - Una primordiale risposta al domandone estivo è sì. Si evince da un post del Nazionale Azzurro, che innanzitutto tira un bel sospiro di sollievo per la peggior stagione del Meta da quando è in Serie A: niente Final Eight, niente playoff scudetto, salva all’ultima giornata da vice campione d’Italia. “Finisce il nostro campionato, difficile e con tante difficoltà - scrive Melo, direttamente sul suo profilo Facebook - non abbiamo ottenuto i risultati prestabiliti e abbiamo raccolto più delusioni che gioie”. Ecco il passaggio che potrebbe spegnere sul nascere il tormentone estivo di futsalmercato: “In cambio questa stagione ci ha dato sicuramente una grande lezione che ci servirà per muovere i prossimi passi, perché è da questi periodi che si cresce e si migliora, per poter costruire le prossime vittorie". Chiosa a petto in fuori: "Personalmente mi sento soddisfatto per le prestazioni, per la crescita che ho avuto e per le 19 reti in una serie A così difficile. Miglior marcatore italiano di Serie A”.

Redazione C5Live

 





Pubblicità