skin adv

#futsalmercato, nasce il nuovo Pesaro. E i competitor dovranno farci i conti

 27/06/2022 Letto 1555 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Redazione
Società:    PESARO





L’Italservice Pesaro dei sette trofei di fila non sarà più lo stesso. Sei illustri partenze modificheranno radicalmente lo Special Team. Taborda è già stato ufficializzato e presentato dal Jaén, lo raggiungerà a breve Bolo, sempre in Spagna, sempre in Andalusia, ma a Cordoba. Salas ha salutato pubblicamente prima di volare a Napoli, insieme a Honorio e De Luca. Borruto torna in Argentina, destinazione Buenos Aires, con il Boca Juniors. Detta così sembra uno smembramento. Ma non lo è.

L’EVOLUZIONE Italservice è tutta da monitorare, anche perché già così lo scheletro del roster sempre in mano a mister 23 trofei non è affatto di poco conto. Il portiere ce l’hanno e al netto di una gara-3 tutt’altro che da ricordare, Carlos Espindola è un numero uno di nome e di fatto. Il centrale anche è una garanzia: la crescita esponenziale di Tonidandel è sotto gli occhi di tutti: il capitano biancorosso è letteralmente esploso sotto la cura Colini e offre ampi margini di sicurezza, là dietro. Canal e Fortini, quando si lasceranno alle spalle i rispettivi infortuni, chi prima e chi dopo, saranno dei punti fermi del nuovo Italservice: uno fedelissimo di Colini, l’altro da tempo in Nazionale. E poi c’è Cuzzolino, non serve dire molto altro da aggiungere sull'argentino, senza dimenticare Julio De Oliveira: il miglior pivot formato su piazza. Per distacco.

ALLA CASELLA ARRIVI il primo della lista è già stato opzionato da tempo, per Murilo Schiochet, già cercato ai tempi del Came Dosson e comunque finalista scudetto con la Feldi Eboli, la trattativa è in stato ultra avanzato. Senza dimenticare che Lorenzo Pizza rimpiazzerà i sei partenti insieme agli uomini futsalmercato biancorossi. Non sarà un Italservice Pesaro leggendario, ma a bocce ferme, quante squadre più forti ci sono? La sensazione è che l'Olimpus Roma in Supercoppa e i tanti competitor che stanno nascendo, dovranno fare i conti anche con il nuovo Italservice Pesaro, sempre agli ordini di un allenatore Special. E non è un piccolo particolare.

Redazione C5Live

 





Pubblicità