skin adv

#futsalmercato, il giusto (e quasi equo) mix: ecco il Pescara di Despa

 09/08/2022 Letto 352 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Redazione
Società:    FUTSAL PESCARA





La ciliegina sulla torta. Il Pescara chiude la trattativa per Victor Montes e di fatto infiocchetta il roster a disposizione di Frane Despotovic. Sei conferme (Mammarella, Giuliani, Murilo Ferreira, Coco Wellington, Andrè Ferreira, Onnembo) otto i volti nuovi: Patricelli (di rientro dal fine prestito all’Academy Pescara), Italo Aurelio e Montefalcone, Fatiguso e Petrov, Micheletto, Caruso. E ora Victor Montes.

LA NOTA - Ok, il roster è servito. Il Futsal Pescara chiude ufficialmente il mercato per quanto riguarda la prima squadra con l’ingaggio del difensore spagnolo Victor Montes, 31 anni, proveniente dal Mengibar, con cui nella passata stagione ha giocato nella Segunda Liga. Montes arriva dopo diverse stagioni con Jaen e Valdepenas nella massima serie iberica. Per caratteristiche, era il tassello che mancava nel roster di Frane Despotovic. Giocatore intenso, fisico, aggressivo e con grande forza fisica. La sua carriera inizia infatti da ala/pivot, per passare poi ad un ruolo più difensivo di ala/cierre (centrale). Giocatore capace di fare gruppo, di sposare la causa della propria squadra e della società, sempre pronto a dare il massimo. Per gli addetti ai lavori, un elemento che potrebbe integrarsi bene e rapidamente nel futsal italiano. Montes nei prossimi giorni raggiungerà Pescara per la sua prima esperienza in serie A della sua carriera. “Ci tengo a ringraziare il club, dirigenti e tecnici, per la fiducia che mi è stata accordata per la stagione 2022/2023 – le prime parole di Montes da giocatore biancazzurro – . Cercherò di ripagarla con tanto lavoro quotidiano e dando il cento per cento in ogni partita per raggiungere gli obiettivi. Sono felice di aver scelto questo progetto tanto stimolante che mi si presenta davanti. Desidero già indossare la maglia del Pescara e, insieme a tutto l’ambiente, prendermi tante soddisfazioni. Forza Pescara!”. Alla chiamata del Pescara ha detto subito sì: “Il contatto è nato tramite il mio agente, ma io ho subito considerato una soluzione di grande valore perché si tratta della serie A, un campionato in cui ho sempre avuto curiosità di giocare e misurarmi. Ho avuto contatti in passato, ma non c’era mai stata la possibilità. Finalmente potrò giocarci, credo di poter fare bene con le mie caratteristiche. Pescara ha grandi giocatori e non vedo l’ora di competere con questo club. Avrò come compagni di squadra grandi giocatori, conosciuti in tutto il mondo, come i Nazionali italiani. Voglio conoscerli e dare a tutti i compagni il meglio di me. Despotovic? Sarà una novità, ma ho voglia di lavorare ai suoi ordini e di portare il mio granello di sabbia per costruire la nostra stagione”. Sul suo ruolo e le sue caratteristiche, Montes ha pochi dubbi: “Nelle ultime stagioni ho giocato con la maglia 9, ma solo per piacere e per scaramanzia. Quel numero non ha legami con il mio ruolo oggi. Sono un giocatore difensivo, con molta garra. Un lottatore nato, cerco sempre di lavorare per la squadra e do il massimo in ogni allenamento e in ogni partita. E cerco anche di attaccare la porta avversaria, perché segnare dei gol è importante per contribuire alle vittorie della squadra”.

Redazione C5Live

 





Pubblicità