skin adv

Break Ciampino, Salla: “Sosta importante per prepararci correttamente al Pistoia”

 06/10/2022 Letto 434 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Alessandro Cappellacci
Società:    CIAMPINO ANIENE ANNINUOVI





Dopo appena due turni di regular season, la Serie A di futsal non scenderà in campo nell’imminente weekend per lasciar spazio alla Nazionale del cittì Massimiliano Bellarte, che, a Salsomaggiore Terme, è alle prese con i preparativi per la sfida del 12 ottobre contro la Macedonia del Nord. Al PalaTarquini, a eccezione dell’Azzurro Francesco Liberti, il Ciampino Aniene AnniNuovi è già focalizzato sul match del PalaRoma di domenica 16 col Pistoia, che verrà trasmesso in diretta su Sky Sport (fischio d’inizio alle ore 18.30), e, soprattutto, per riscattare il doppio kappaò incassato per mano dell’Olimpus Roma e del Napoli.

IL MOMENTO - “Di certo - premette João Salla - non è iniziata come volevamo. È vero che abbiamo fatto due belle partite, ma ciò non conta nulla se, alla fine, siamo tornati a casa con zero punti”. L’avvio difficoltoso del roster di David Ceppi, in ogni caso, non ha minato la serenità all’interno dello stesso gruppo aeroportuale: “Sappiamo che è l’inizio di un lavoro, e siamo fiduciosi che le cose inizieranno ad accadere”, afferma il numero 20.

LA PAUSA - La sosta dovuta al turno d’apertura del Main Round, dunque, arriva a pennello per i ragazzi gialloneri-rossoblù: “Quando perdiamo una partita - spiega il brasiliano - vogliamo tornare presto in campo per provare a vincere la prossima e toglierci quell’immagine della sconfitta. Pensando alla nostra squadra, però, so che sarà importante avere 15 giorni per allenarci e prepararci correttamente per affrontare il Pistoia”.

I PROPOSITI - Il classe ‘96, dal canto suo, è deciso a dare continuità al positivissimo primo capitolo vissuto al PalaTarquini, dove, nella Serie A edizione 2021-22, si è distinto sia per le sue doti difensive che per quelle realizzative (18 le reti segnate tra regular season e playoff). “Il mio obiettivo personale è continuare a evolvere, aiutare la squadra e, se possibile, migliorare i numeri individuali dello scorso anno. Soprattutto, desidero portare il Ciampino Aniene ancora più in là rispetto alla passata stagione”, la conclusione di un determinato Salla.


Alessandro Cappellacci





Pubblicità