skin adv

SkyMatch, divampa la polemica. "Meta, Monastir, distonie e singolarità : io resto basito"

 22/03/2023 Letto 1563 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Redazione
Società:    PETRARCA





Il campionato di Serie A si ferma per lasciare spazio alla Final Four di Napoli, con una sola certezza: il Melilli è aritmeticamente retrocesso, poi è una bagarre totale: lassù, nella corsa ai playoff, quaggiù con squadre blasonate come Pesaro e Petrarca, impelagate nella lotta per evitare i playout. “Stanno succedendo delle cose mi rammaricano e non fanno bene al futsal”.

LO SFOGO - La tocca piano Paolo Morlino, per usare un eufemismo. Il numero uno del Petrarca resta basito davanti alla programmazione degli SkyMatch: “Non c’è solo un aspetto televisivo, non dimentichiamoci quello sportivo - tuona il presidente dei patavini - chi va a Salsomaggiore non ha il vantaggio di giocare in casa, ma è un po’ singolare che il Petrarca sia dovuto andare a giocare certe partite in campo neutro mentre il Meta gioca le partite televisive in casa, davanti al proprio pubblico”. La polemica non finisce qui. “La distonia più incredibile è il 360GG Monastir, che si sta giocando la salvezza insieme a noi - conclude - non è mai andato a Salsomaggiore. Questi dettagli possono fare la differenza”.

PER SAPERNE DI PIU’

Redazione C5Live



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->