skin adv

#futsalmercato, Ecocity Genzano: la base da cui riparte Ciccio Angelini

 29/05/2023 Letto 668 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Redazione
Società:    ECOCITY GENZANO





Non solo uscite. In casa di un Ecocity che si sta organizzando per lo storico sbarco in Serie A, riportando Genzano nel suo habitat naturale, c’è chi resta insieme a Ciccio Angelini. Se Fornari, Yeray, Miarelli, Chinchio e Lukaian rappresentano un recente passato, Sergio Romano è il presente e, soprattutto, il futuro.

LA NOTA - L’Ecocity Genzano comunica di aver trovato l’accordo con Sergio Romano anche per la stagione 2023/2024. Non si poteva che ripartire dall’uomo cardine della promozione in Serie A: il capitano, nell’annata appena conclusa, ha realizzato diciassette reti tra campionato e coppa.

LE DICHIARAZIONI - Capitan Sergio torna immediatamente in Serie A. E lo fa con la maglia dell’Ecocity Genzano: “Non posso che essere soddisfatto, avevo l’idea di ‘scendere’ di categoria per un solo anno e ritornare subito in A con l’Ecocity - dice -. Vincere non è mai semplice ed è stato un grande anno da parte di tutti, ringrazio la presidenza per la fiducia e sono veramente felice di aver contribuito a regalare questa soddisfazione che cercavano da un po’ e si meritavano davvero”. Romano tra gol e prestazioni, traccia anche un bilancio personale dopo essere rientrato da un fastidioso infortunio: “Penso di aver fatto un buon percorso, all’inizio avevo bisogno di riprendere il ritmo dopo essere stato fuori per un po’ di tempo e anche conoscere meglio il tipo di campionato – continua -. La seconda parte credo che è stato un crescendo insieme a quello di tutta la squadra, ovviamente i gol fanno piacere ma soprattutto perché alcuni di questi si sono rivelati poi fondamentali per la vittoria finale”. Testa, ora, alla massima serie. “Sono anni di cambiamento e molte squadre cercano di strutturarsi, noi partiamo da una buona base ma siamo consapevoli che la serie A è un’altra cosa - conclude - Sicuro che vorremmo essere una compagine difficile da incontrare e capace di mettere in difficoltà chiunque, veniamo da un anno in cui abbiamo giocato tutte le partite alla morte e faremo lo stesso in serie A”.

Redazione C5Live

 



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->