skin adv

Lisciani, ennesima prova di forza: Virtus San Vincenzo travolta 12-1

 04/12/2023 Letto 152 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    LISCIANI TERAMO





Prova di forza della Lisciani Teramo Calcio a 5, che dopo lo sfortunato pari di Avezzano schianta la Virtus San Vincenzo Valle Roveto 12-1. L'undicesima giornata di campionato regala agli uomini di mister Walter Di Domenico la decima vittoria in questa C1, cui si sommano le due di Coppa Italia. Un sabato tranquillo e importantissimo nella cavalcata dei biancorossi, che mantengono 5 punti sulla seconda e si lanciano al meglio verso il finale di 2023.

PRIMO TEMPO - Passano 7 secondi e già si intuiscono le intenzioni dei teramani padroni di casa: Di Blasio si incunea centralmente e scarica in porta, ma il portiere respinge. Dopo l'ennesimo palo stagionale dei locali, Di Baldassarre disinnesca una offensiva ospite uscendo su Fabriani. Capovolgimento di fronte e sugli sviluppi di palla inattiva Fabiano Compagnoni ribadisce in rete da due passi dopo una respinta del portiere su un tiro di Di Blasio, 1-0. Quest'ultimo apre il suo score giornaliero con una doppietta sfruttando le vie centrali e il gran lavoro di Galanti. Tra le sue due marcature, il sigillo di Fabriani che aveva momentaneamente riaperto la contesa. Si scatena Compagnoni sfornando assist a ripetizione e grandi giocate, ne approfittano Alessandro Benigni, Ferretti e Galanti per il 6-1 che chiude la prima frazione.

SECONDO TEMPO - La ripresa si apre ancora con un gol di Galanti, che lotta al limite dell'area ospite, prende palla a un difensore e manda in porta con decisione e rabbia il 7-1. Funzionano le rotazioni di mister Di Domenico, funziona ancora una volta il piede caldo di Ferretti che buca nuovamente il portiere dalla media distanza. La successiva doppietta di Di Blasio (da segnalare il suo ultimo gol tutto in velocità su uno splendido lancio dell'estremo difensore Fredducci), la botta violenta da fuori di Galanti e il primo gol stagionale del classe 2004 Simone Flammini fanno scorrere i titoli di coda su un match mai in discussione. Tante le occasioni create dai biancorossi, che hanno messo minutaggio in tutti gli effettivi a disposizione. +5 sull'Hatria Team, +7 sull'Academy L'Aquila: non cambia nulla in classifica, ma nel prossimo weekend le due inseguitrici si sfidano in terra aquilana e la Lisciani ne potrebbe approfittare, prima però c'è da vincere il testa-coda in trasferta con la Faras Silvi.


Ufficio Stampa Lisciani



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->