skin adv

L’History Roma 3Z sbatte i pugni: “È ora di dire basta!”. La presa di posizione del club

 25/01/2024 Letto 1418 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    HISTORY ROMA 3Z





La Società 1983 Roma 3Z History, a seguito della gara di sabato scorso contro la BFC Bologna, l’ennesima condizionata da decisioni arbitrari a dir poco discutibili, denuncia la totale inadeguatezza e impreparazione della classe arbitrale, a fronte di un campionato e una categoria importante come la A2.
 
E’ ormai da inizio stagione che la nostra Società è costretta a subire errori arbitrali vergognosi e sistematici che stanno condizionando le sorti dell’intera stagione calcistica, torti che rischiano di vanificare gli immensi sforzi che stiamo sopportando con enormi sacrifici economici e di tempo che dedichiamo a questo meraviglioso sport e soprattutto ai nostri ragazzi.
 
𝗘’ 𝗼𝗿𝗮 𝗱𝗶 𝗱𝗶𝗿𝗲 𝗯𝗮𝘀𝘁𝗮! Sono ormai decine gli episodi controversi in altrettante gare disputate; situazioni che hanno compromesso il risultato del campo e di conseguenza la classifica; non possiamo e non vogliamo pensare che ci sia un disegno contro la nostra Società. E’ però indiscutibile che se di disegno non si tratta, allora tutto dipende “𝗦𝗢𝗟𝗢” dall’incompetenza delle terne arbitrali, che non conoscono e quindi spesso interpretano il regolamento, che non sanno interagire con i giocatori e non consentono un minimo dialogo, limitandosi solo ad esercitare in maniera repressiva il loro “potere” in campo.
 
Per tutto quanto su esposto, nei prossimi giorni notificheremo la nostra denuncia a tutti gli organi competenti, elencando minuziosamente tutti i clamorosi torti arbitrali subiti e pubblicando i video che comprovino quanto da noi asserito. E così faremo da adesso in poi dopo ogni gara ufficiale. Le partite devono essere decise, nel bene e nel male, dai giocatori in campo e non dagli arbitri.


COPIA SNIPPET DI CODICE











-->