skin adv

Ciampino, il derby va 8-3 all’Active: quarto ko di fila in Serie A per Davide

 18/02/2024 Letto 239 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CIAMPINO FUTSAL





Derby laziale da dimenticare per il Ciampino Futsal, che, sabato 17 febbraio, è caduto 8-3 al cospetto dell’Active Network. Non sono bastati, dunque, i centri di Sandro Rodrigues, Federico Palmegiani e Gianluca Ferretti per permettere al team di Via Mura dei Francesi di incrementare gli attuali diciotto punti in classifica.

PRIMO TEMPO - Eppure, trascorsi appena 55” effettivi, sono proprio gli aeroportuali a sbloccare il tabellone del PalaSport di Orte: è stato Sandro, una volta chiuso l’uno-due con Peitaço, a siglare la sua prima marcatura in Italia e a portare, così, i rossoblù in vantaggio. Gli orange, comunque sia, reagiscono prontamente al gol degli ospiti. Casassa è egregio a opporsi a Lepadatu e Oitomeia - fermato anche dalla traversa -, ma non può nulla su Igor: l’ex Real San Giuseppe, su suggerimento del brasiliano classe ’86, firma l’1-1 da posizione vantaggiosa. I padroni di casa acquisiscono maggiore fiducia e, spinti dal proprio pubblico, ribaltano lo score grazie a Lamedica (7’24”), servito da Berti. Gli uomini di Davide, allora, si riaffacciano in avanti con Peitaço, che impegna Perez in spaccata, però sono ancora i viterbesi ad andare a segno: la rete, stavolta, è di Lepadatu, il quale, a 10’05”, capitalizza il passaggio di Davì. Il derby si infiamma: Sandro scippa il pallone a Caverzan e lo recapita a Palmegiani, che, di tacco, riporta i suoi sul -1 a 15’30”; poi è Curri, con un’autentica bordata su assist di Oitomeia, a realizzare il poker di giornata dell’Active (16’55”); Ferretti, infine, si avventa sulla ribattuta dell’estremo difensore avversario, scaturita dal precedente tentativo di Freddy, e insacca il 4-3 a 17’19”. I ciampinesi ci credono, ma la banda di Monsignori ne ha di più: Oitomeia (18’15”), prima, e nuovamente Curri (19’25”), dopo, permettono alla formazione della Tuscia di tornare negli spogliatoi sul +3 nel punteggio.

SECONDO TEMPO - Gli aeroportuali iniziano la ripresa con un piglio differente: Peitaço e Ferretti bussano alla porta di Perez, che si esalta in entrambe le occasioni. A 3’51”, tuttavia, sono i padroni di casa a trovare ancora l’appuntamento col gol: il passaggio di Palmegiani verso il compagno di squadra numero 11 viene intercettato da Igor, che, a 3’51”, batte Casassa nell’1vs1. Il tecnico dei rossoblù, quindi, si gioca il tutto per tutto con la carta Fatiguso nel power play. Il Ciampino, a 5’55”, si rende pericoloso col lusitano ex Vitória, il quale costringe Perez a un intervento maiuscolo. Il portiere classe ’90, circa 2’30” più tardi, è poi bravo ad alzare sopra la traversa la conclusione dalla trequarti di Palmegiani. Davì, a 8’58”, approfitta però dell’incustodito specchio avversario per trasformare la sfera smistata da Ferretti - originariamente destinata a Peitaço - nell’8-3. La truppa di Davide non desiste: Fatiguso, a tu per tu con Perez, sfiora il bersaglio grosso. L’equipe di Monsignori, in ogni caso, non concede più nulla agli ospiti e, addirittura, va vicina al +6 con Romano, che, a 20” dalla sirena, si fa negare dal portoghese numero 6 la gioia della rete.

LA SITUAZIONE - Il Ciampino, dunque, è incappato nella sua quarta sconfitta di fila in regular season e, ciò non bastasse, si è visto staccare in classifica dal Pirossigeno Cosenza, vittorioso 5-1 a domicilio sull’Olimpia Verona. Il prossimo impegno per il main roster caro a Filippo Gugliara, vale a dire il ventunesimo round della Serie A New Energy, è in programma sabato 24 febbraio - allo scoccare delle ore 15 - al PalaTarquini, dove arriverà il Came Treviso.

ACTIVE NETWORK-CIAMPINO FUTSAL 8-3 (6-3 p.t.)
ACTIVE NETWORK: Perez, Lepadatu, Caverzan, Igor, Oitomeia, Massafra, Davì, Romano, Curri, Berti, Scigliano, Lamedica. All. Monsignori
CIAMPINO FUTSAL: Casassa, Peitaço, Freddy, Sandro, Ferretti, Teresi, Messina, Palmegiani, Lopez, De Stefani, Fatiguso, Carmeni. All. Davide
MARCATORI: 0’55” p.t. Sandro (C), 4’23” Igor (A), 7’24” Lamedica (A), 10’05” Lepadatu (A), 15’30” Palmegiani (C), 16’55” Curri (A), 17’19” Ferretti (C), 18’15” Oitomeia (A), 19’25” Curri (A); 3’51” s.t. Igor (A), 8’58” Davì (A)
AMMONITI: Sandro (C)
ARBITRI: Gennaro Cefalà (Lamezia Terme), Giovanni Loprete (Catanzaro) CRONO: Angelo Bottini (Roma 1)


Ufficio Stampa Ciampino Futsal



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->