skin adv

Virtus, D'Ambrosio lancia la fuga: "Dobbiamo arrivare agli scontri diretti con un ampio margine"

 27/03/2024 Letto 207 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Redazione
Società:    VIRTUS LAZIO





Procede spedito il campionato della Virtus: riconquistata la vetta, i ragazzi di mister Vulcano hanno adesso 4 punti di vantaggio sulla seconda della classe, l’Emmesse Sport, e puntano diretti verso il titolo. Ad attenderli venerdì c’è il Laurentum, compagine da non sottovalutare.

L’INCONTRO - Una sfida delicata e importante: “Per la classifica, questo match è vitale e da non prendere alla leggera. Loro sono ottimi avversari e servirà concentrazione, determinazione e aiuto reciproco, per uscire vittoriosi da un campo così difficile. Sarà una gara di sacrificio”. A fare il punto della situazione è Matteo D’Ambrosio, arrivato in casa Virtus nell’ultima estate: “Ci stiamo allenando con impegno, aumentando l’intensità e curando la tattica, con uno sguardo particolare all’assetto difensivo, che nelle ultime partite ci ha dato qualche problema. Dobbiamo migliorare anche la fase realizzativa perché, se è vero che finalizziamo molto, sbagliamo altrettante reti”.

L’ AMBIENTE - In avvio di stagione, il numero 7 ha avuto qualche difficoltà: “Sono soddisfatto di quanto dimostrato, nonostante qualche problema all’inizio dovuto alla mia scarsa condizione fisica. Una volta superato l’infortunio, però, ho ritrovato fiducia e minuti e ritengo di aver dato un apporto molto importante alla squadra, con velocità e tanta voglia di crescere, seguendo i consigli dei miei compagni più esperti”. D’Ambrosio ha un buon rapporto anche con mister Vulcano: “Parliamo spesso, ci tiene a darmi consigli e mi aiuta in campo. Sono migliorato davvero molto grazie a lui”.

OBIETTIVO PROMOZIONE - Vincere il campionato è l’obiettivo principale di tutti in casa Virtus: “Stiamo mantenendo la prima posizione lottando su ogni pallone durante le gare. Vogliamo arrivare agli scontri diretti con molti punti di vantaggio per affrontare il prosieguo più sereni. Prima di pensare in grande dobbiamo comunque concentrarci sulle singole partite e non sbagliare. Solo così potremo festeggiare tutti insieme a fine stagione”.


Irene Annarelli



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->