skin adv

Giuliano, Marino e Annese ribaltano il CMB: Pero, la prima Coppa Italia di Serie B è tua!

 19/04/2024 Letto 487 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Redazione
Società:    VARIE





È il Pero la prima compagine a iscrivere il proprio nome sull’albo d’oro della neonata competizione. Le lombarde, grazie ai centri di Giuliano, Marino e Annese (MVP della finale), sono state capaci di rimontate l’iniziale rete del CMB a opera di Cenedese. Il main roster di Rispoli, oltre al trofeo, perde l’imbattibilità stagionale. A Lanza, infine, è andato il premio come miglior portiere “Vincenzo D’Avino”, dedicato al compianto fondatore della testata giornalistica Calcio a 5 Live.

PRIMO TEMPO - Le lucane approcciano il match col giusto piglio: Macchiarella impegna subito Lanza, che chiude lo specchio nell’1vs1. Cenedese, da fuori area, non riesce poi a capitalizzare il passaggio a tagliare di Marino, poiché il suo tiro, calciato da posizione invitante, finisce lontano dallo specchio avversario. Infine, Fontela, su tap-in, non inquadra il bersaglio grosso dopo essersi avventata sulla sfera scaturita dal precedente intervento di Mascia sulla numero 8 ex Bitonto. Sul fronte opposto, invece, Lanza è egregia nel dire di no a Macchiarella a tu per tu. Il team di Rispoli dovrà attendere il 18° minuto e 39” effettivi per sbloccare la finale grazie a una magia di Cenedese, capace di saltare tre giocatrici e depositare la sfera alle spalle del portiere delle lombarde. Il vantaggio, per la capolista del girone D, dura soltanto 14”: è proprio Cenedese a farsi scippare il pallone da Giuliano, che non ha alcuna difficoltà nel freddare Mascia. Entrambe le contendenti, dunque, tornano negli spogliatoi sul punteggio di 1-1.

SECONDO TEMPO - Il gol segnato sul finale della prima frazione dà la perfetta scossa al Pero, che ribalta il risultato dopo 1’28”: Annesse costringe Mascia a un intervento maiuscolo, ma il pallone vagante finisce nei pressi di Marino. Per la classe ’93, quindi, è uno scherzo siglare il gol da due passi. Il CMB accusa il colpo e, a 3’39”, concede alle avversarie un’altra rete: Annese intercetta il pallone di Masaro diretto verso Cenedese e supera l’estremo difensore ex Lazio di punta. De Oliveira, poco dopo, ha tra i piedi il colpo del kappaò, ma Mascia è gigante nel dire di no. Rispoli, a tal punto, si gioca la carta Carrubba nel power play, ma il Pero difende con le unghie e con i denti il risultato fino alla sirena dello Stadium. La prima Coppa Italia della Serie B femminile, dunque, va in Lombardia.

PERO-CMB FUTSAL TEAM 3-1 (1-1 p.t.)
PERO: Lanza, Annese, Giuliano, Violi, Marino, Attanasio, Ribeiro, De Stefano, Cascio, Tschuor, De Oliveira. All. Agosti
CMB FUTSAL TEAM: Mascia, Ziero, Cenedese, Masaro, Macchiarella, Carrubba, Fontela, Bergamotta, Scarcia, Cerone, Di Sanza, Casiero. All Rispoli
MARCATRICI: 18'39" p.t. Cenedese (C), 18'53" Giuliano (P); 1'28" Marino (P), 3'39" Annese (P)
AMMONITE: Ziero (C)
ARBITRI: Manca Antonella (Sassari), Macca Letizia (Imola) CRONO: Bernardino Natalia (Terni)

SEMIFINALI - GIOVEDÌ 18 APRILE
STADIUM - GENOVA
1) PERO-ATLETICO CHIARAVALLE 4-3
2) ROMA-CMB FUTSAL TEAM 2-3

FINALE - VENERDÌ 19 APRILE
STADIUM - GENOVA
PERO-CMB FUTSAL TEAM 3-1

MARCATRICI
2 GOL:
Cascio (P), Donati (A), Cenedese (C)
1 GOL: Loth (A), Lanza (P), De Brito (A), Neroni (R), Ziero (C), Martin (R), Carrubba (C), Giuliano (P), Marino (P), Annese (P)

ALBO D'ORO COPPA ITALIA SERIE B FEMMINILE
2023-24
Pero


Redazione C5 Live

 



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->