skin adv

Bitonto, la seconda Coppa Italia di fila è tua: TikiTaka rimontato 7-3 allo Stadium

 21/04/2024 Letto 902 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Redazione
Società:    VARIE





È la giornata delle leonesse. Ancora una volta. Il Bitonto, nella finalissima di Genova, si impone 7-3 di rimonta sul TikiTaka, illuso dalla rete iniziale di Débora Vanin. Dopo la Supercoppa, le neroverdi si prendono la soddisfazione di alzare al cielo anche la Coppa Italia, la seconda consecutiva. Il riconoscimento di MVP se l'è portato a casa la "Regina" Luciléia, mentre a Jozi è andato il premio "Vincenzo D'Avino" come miglior portiere.

PRIMO TEMPO - Le leonesse bussano subito alla porta delle giallorosse dopo una manciata di secondi dallo start. Tampa e Renatinha, però, vengono prontamente murate da Duda. Retto l’urto iniziale, le abruzzesi si rendono pericolose con Vanin, che, lanciata dal proprio estremo difensore, manca di poco il bersaglio grosso da posizione defilata. Le pugliesi, sul fronte opposto, vanno vicine al gol con Renatinha, che non inquadra di poco lo specchio in girata, e Grieco, che impegna Duda dal limite dell’area. A sbloccare la finale, tuttavia, è la formazione di Gayardo: Mansueto stende Cortés sulla trequarti e rimedia il giallo; la punizione, calciata da Vanin, sorprende Jozi a 6’51”. Il team caro al patron Tiberio, galvanizzato dal vantaggio, si costruisce una chance d’oro in ripartenza, ma Prenna, su assist di Cortés, scivola sul più bello. Il Bitonto, a 10’44”, ristabilisce l’equilibrio nel punteggio: così come Vanin, Renatinha gonfia la rete con una punizione dalla lunga distanza. L’ex Real Statte, dai sette metri, ha addirittura l’occasione per ribaltare lo score. Il suo tiro, tuttavia, si spegne sul fondo. Ci pensa Grieco, a 16’56”, a mettere la freccia: Mansueto scippa il pallone a De Siena e serve l’ex Lazio, che fredda Duda con un bolide. Il TikiTaka accusa il colpo e Tampa, da fuori area, firma il 3-1, a 17’46”, con una staffilata dalla media distanza. Il tecnico delle giallorosse, a tal punto, si gioca la carta Xhaxho nel power play, ma la mossa non dà affatto gli effettivi sperati. Tutt’altro. Luciléia, a porta vuota, sigla il 4-1 a 17” dall’intervallo su cui le contendenti tornano negli spogliatoi.

SECONDO TEMPO - La ripresa si apre con un’occasione a testa: Tampa non inquadra di poco lo specchio con una traiettoria a incrociare, mentre la sfera calciata da Bettioli, dalla parte opposta, non va lontano dal palo alla sinistra di Jozi. Ad andare maggiormente vicino al gol, però, è il roster di Marzuoli: Tampa serve una palla d’oro a Luciléia, che, al volo, centra in pieno il “legno” da posizione vantaggiosa. Le abruzzesi rispondono con Xhaxho, ma l’universale, da fuori area, spedisce il pallone lontano dalla porta neroverde. Gayardo, a metà della seconda frazione, tenta ancora il portiere di movimento, stavolta con Cortés a indossare la casacca gialla. Stavolta, la mossa paga: è Vanin, a 9’21”, a firmare il -2 dall’interno dell’area, capitalizzando quindi un’azione manovrata. Il 5vs4, inevitabilmente, espone il TikiTaka a dei rischi: Renatinha, da distanza siderale, centra il palo del potenziale kappaò, mentre Luciléia, nei pressi del centrocampo, manca clamorosamente lo specchio. L’asso brasiliano, a 13’34”, si fa perdonare intercettando un passaggio di Xhaxho per il 5-2. Il TikiTaka, comunque sia, è ancora vivo: Bettioli, sempre su power play, riporta il suo team sul -2 dopo appena 20” effettivi. Le ragazze del patron Intini, però, sono determinate a scrivere per la seconda volta di fila il loro nome sull’albo d’oro della competizione. Lo vogliono soprattutto Tampa e Santos, che realizzano - rispettivamente a 14’32” e a 19’05” - il definitivo 7-3. È la domenica delle leonesse: sotto il cielo di Genova, il Bitonto alza la seconda Coppa Italia della loro storia.

TIKITAKA FRANCAVILLA-BITONTO 3-7 (1-4 p.t.)
TIKITAKA FRANCAVILLA: Duda, Vanin, Bertè, Bettioli, Cortés, Prenna, De Siena, Xhaxho, Papponetti, Ruggieri, Guidotti, Marcelli. All. Gayardo
BITONTO: De Oliveira, Tampa, Santos, Renatinha, Lucilèia, Nicoletti, Pezzolla, Grieco, Divincenzo, Mansueto, Pernazza, Trumino. All. Marzuoli
MARCATRICI: 6'41" p.t. Vanin (T), 10'44" Renatinha (B), 16'54" Grieco (B), 17'46" Tampa (B), 19'43" Luciléia (B); 9'21" s.t. Vanin (T), 13'34" Luciléia (B), 13'54" Bettioli (T), 14'32" Tampa (B), 19'05" Santos (B)
AMMONITE: Mansueto (B), Prenna (T)
ARBITRI: Alex Iannuzzi (Roma 1), Bartolomeo Burletti (Palermo), Luca Di Battista (Avezzano) CRONO: Giacomo Voltarel (Treviso)

FINAL EIGHT COPPA ITALIA SERIE A FEMMINILE
QUARTI DI FINALE - GIOVEDÌ 18 APRILE
PALASPORT - CAMPO LIGURE
1) STILCASA COSTRUZIONI FALCONARA-KICK OFF 5-7 d.t.r.
2) TIKITAKA FRANCAVILLA-LAZIO 3-2
3) GTM MONTESILVANO-FEMMINILE MOLFETTA 3-1
4) BITONTO-VIP 8-3

VENERDÌ 19 APRILE - STADIUM - GENOVA
5) KICK OFF-TIKITAKA FRANCAVILLA 3-5
6) GTM MONTESILVANO-BITONTO 5-6

FINALE - DOMENICA 21 APRILE
STADIUM - GENOVA
7) TIKITAKA FRANCAVILLA-BITONTO 3-7

MARCATRICI
6 GOL: Renatinha (B)
4 GOL: Luciléia (B)
3 GOL: Dal'Maz (GM), Vanin (T), Tampa (B)
2 GOL: Belli (GM), Mansueto (B), Manieri (GM), Santos (B)
1 GOL: Elpidio (F), Bortolini (K), Boutimah (F), Lanziloti (K), Vanelli (K), Soldevilla (F), Matijevic (L), Leti Cortés (T), Colucci (L), Bertè (T), Bruninha (FM), Fernandez (V), Pernazza (B), Jimenez (V), Valenzano (V), Taty (GM), Grieco (B), Bettioli (T)                                              

AUTOGOL
1:
Taty (GM, pro Bitonto)

ALBO D'ORO SERIE A FEMMINILE
1992/1993 Roma 3Z, 1993/1994 n.d., 1994/1995 Squash 88 Roma, 1995/1996 Torrino, 1996/1997 Il Brigante Napoli, 1997/1998 Dentecane Avellino, 1998/1999 New Club Fioranello Roma, 1999/2000 Lazio, 2000/2001 Lazio, 2001/2002 Roma RCB, 2002/2003 Lazio, 2003/2004 Roma RCB, 2004/2005 Real Statte, 2005/2006 Real Statte, 2006/2007 Città di Pescara, 2007/2008 Lazio, 2008/2009 Real Statte, 2009/2010 ISEF Poggiomarino, 2010/2011 Montesilvano, 2011/2012 Pro Reggina, 2012/2013 AZ Gold, 2013/2014 Lazio, 2014/2015 Ternana, 2015/2016 Montesilvano, 2016/2017 Olimpus Roma, 2017/2018 Ternana, 2018/2019 Futsal Salinis, 2019/2020 non assegnato, 2020/2021 Montesilvano, 2021/2022 Città di Falconara, 2022/2023 Bitonto, 2023/24 Bitonto


Redazione C5 Live



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->