skin adv

Il Came Treviso si toglie lo sfizio: "Partita quasi perfetta col Napoli. Abbiamo onorato la maglia"

 22/04/2024 Letto 215 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CAME TREVISO





Grande Came Treviso che espugna il Pala Jacazzi di Napoli con una vittoria convincente. Avvio di gara favorevole alla Came che si porta subito in vantaggio al 2’: errore in fase difensiva di Bolo, Botosso conquista palla e serve Japa Vieira che è libero a centro area di appoggiare in rete. Immediata la reazione dei padroni di casa ma la doppia occasione sui piedi di Borruto viene sventata dalla retroguardia ospite. Decisamente più efficaci invece i biancoblu che raddoppiano al 4’ con Botosso, in rete con un destro angolato da fuori area, e addirittura si portano sul triplo vantaggio con Suton che da distanza ravvicinata mette in rete sfruttando al meglio il cross rasoterra di Del Gaudio. Reazione del Napoli con Ercolessi che accorcia subito le distanze con un rasoterra angolato sul secondo palo. Dopo i primi minuti pirotecnici il risultato non cambia più fino all’intervallo: il Napoli prova con insistenza ad accorciare lo svantaggio, affidandosi anche al quinto uomo di movimento, ma deve arrendersi di fronte ad un grandissimo Pietrangelo, decisivo in almeno un paio di occasioni; per la Came invece una buona fase difensiva e alcune veloci ripartenze ben arginate dagli avversari.

LA RIPRESA - Il Napoli cerca subito di recuperare lo svantaggio fin dai primi minuti del secondo tempo ma la fase difensiva della Came si conferma in ottima salute e gli assalti dei padroni di casa vengono regolarmente respinti. Al 9’ biancoblu ancora in rete con Japa Vieira che raccoglie una corta respinta di De Gennaro e mette in rete la palla dell’1-4. Mister Colini tenta il tutto per tutto col quinto uomo di movimento ma il possesso palla del Napoli non è efficace e ad approfittarne è invece la Came che si porta sull’1-6 grazie alle reti di Suton e Sacon, per entrambi tiro dalla distanza tra i pali della porta avversaria sguarnita. Fissa il risultato sul 2-6 finale la rete di Colletta con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo a tre minuti dalla sirena.

SYLVIO ROCHA - “Abbiamo fatto una gara quasi perfetta, oggi abbiamo dimostrato il nostro valore onorando la maglia, società, sponsor e tutti coloro che ci sostengono da inizio stagione”. Queste le parole di Sylvio Rocha, sul comunicato ufficiale del Napoli.

NAPOLI FUTSAL – CAME TREVISO 2-6 (1-3 p.t.)
NAPOLI FUTSAL: De Gennaro, Perugino, Borruto, Salas, Bolo, Caio, Bellobuono, Ercolessi, De Luca, Canal, Coletta, Saponara All.Colini.

CAME TREVISO: Pietrangelo, Suton, Japa, Azzoni, Sacon, Sai, Belsito, Botosso, Del Gaudio, Di Guida, Fadiga, Perazzetta All.Rocha.

MARCATORI: 2’44” p.t. Japa (C), 4’20” Botosso (C), 5’30” Suton (C), 5’42” Ercolessi (N), 9’34” s.t. Japa (C), 12′ 11” Sacon (C), 16’55” Colletta (N).

AMMONITI: De Luca (N), Botosso (C).

ARBITRI: Giulio Colombin (Bassano del Grappa) Marco Moro (Latina) Emilio Romano (Nola).

Ufficio stampa

 



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->