skin adv

Feldi Eboli, errori fatali: l'antipasto playoff va di traverso

 22/04/2024 Letto 233 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    FELDI EBOLI





Nell’antipasto dei Playoff Scudetto sul campo di L84, la Feldi Eboli non riesce ad espugnare le mura della Palestra Maggiori di Leinì dove i padroni di casa si impogno per 6-3 ai danni delle volpi. I rossoblù chiudono il primo tempo sotto di tre reti e cercano la rimonta nella ripresa, concedendo però alcune occasioni che sono risultate fatali ai fini del risultato. Una sconfitta che fa perdere una posizione alla Feldi che scende al settimo posto.

LA PARTITA - Una gara molto equilibrata nei primi minuti con le due squadre che si studiano e si rispettano. La prima grande occasione arriva solo nella seconda metà della prima frazione con Caponigro lanciato in contropiede che mette a sedere a un difensore ma non riesce poi a battere Tondi. Arriva la reazione dei padroni di casa, che è di quelle forti perchè trovano la rete del vantaggio con Raguso servito da Cuzzolino bravo ad attirare su di se i difensori rossoblù e poi scaricare per l’accorrente compagno. Galliani prova a scuotere le volpi con un tiro dalla distanza ma a trovare la rete sono ancora i piemontesi, con Raguso che stavolta in versione assistman serve una palla perfetta sui piedi dell’ex Feldi ora capitano di L84, Josiko, che non sbaglia da solo dinanzi a Dalcin. Ci riprova ancora Galliani con schema da calcio di punizione, ma Rescia salva sulla linea. Dall’altra parte anche Cuzzolino ci prova su calcio piazzato ma salva Dalcin. A 1 minuto dalla fine del primo tempo espulsione per Tondi che abbatte da ultimo uomo un Vincenzo Caponigro lanciato in solitaria verso la porta. Le volpi però non riescono a sfruttare la superiorità numeri e anzi, subiscono la terza rete a causa del tiro libero di Cuzzolino che la piazza dove il capitano rossoblù non può arrivare. Nella ripresa la Feldi parte all’arrembaggio nel tentativo di recuperare il risultato e trova dopo 6 minuti la rete che accorcia le distanze con Selucio, è 3-1. Ma passano pochi minuti e un retropassaggio errato di Liberti serve praticamente a Fortini una palla da spingere solo in rete per il 4-1 di L84. A metà secondo tempo però, le volpi tornano ancora in partita, ancora con Selucio che fa doppietta. Ma ancora una volta passa una manciata di minuti e i neroverdi vanno ancora a segno, stavolta è Cuzzolino a siglare la sua doppietta personale. Dunque, a 8 minuti dal termine, mister Salvo Samperi opta per il portiere di movimento ma in casa Feldi piove sul bagnato quando Liberti viene espulso per doppia ammonizione e L84 ne approfitta subito con Tuli che sigla la sesta rete dei piemontesi.  A 3 minuti dal termine Patias si procura un calcio di rigore ed è lui stesso ad andare dal dischetto battendo il suo ex compagno Pasculli. Nel finale palo di Selucio sul quale si spengono le speranze di rimonta rossoblù. Se il campionato fosse finito oggi, sarebbero stati proprio i piemontesi l’avversario nel primo turno dei Playoff Scudetto, ma c’è ancora una giornata da giocare per decidere la posizione finale delle volpi che potrebbero oscillare tra il 6° e l’8° posto. Sarà decisiva l’ultima sfida casalinga nel prossimo weekend contro l’Active Network.

L84 – FELDI EBOLI 6-3 (3-0 p.t.)
L84: Tondi, Rescia, Tuli, Josiko, Cuzzolino, Pasculli, Garofano, Fortini, Yamoul, Schettino, Pedro Mendes, Raguso All. Paniccia

FELDI EBOLI: Dal Cin, Venancio, Calderroli, Patias, Restaino, Montefalcone, Caponigro, Liberti, Braga, Sansone, Galliani, Selucio All. Samperi

MARCATORI: 10’24” p.t. Raguso (L), 13’59” Josiko (L), 19’47” Cuzzolino t.l. (L), 5’44” s.t. Selucio (F), 7’08” Fortini (L), 9’46” Selucio (F), 10’30” Cuzzolino (L), 13’16” Tuli (L), 16’56” Patias rig. (L)

ESPULSI: 10’24” p.t. Garofano (L) per somma di ammonizioni, 18’58” Tondi (L), 13’58” Liberti (F) per somma di ammonizioni

AMMONITI: Braga (L)

ARBITRI: Andrea Saggese (Rovereto) Vincenzo Cannistrà (Catanzaro) CRONO: Chiara Perona (Biella)

Ufficio Stampa Feldi Eboli

 



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->