skin adv

Manifesto Mascalucia per le Futsal Finals: "Continuità di prestazioni"

 30/05/2024 Letto 156 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Divisione Calcio a 5
Società:    MASCALUCIA





A rappresentare il Girone D, alle Finals di Faenza, ci sarà il Mascalucia che può continuare a sperare in uno straordinario doppio salto di categoria. Dominato il proprio raggruppamento nella scorsa Serie B, infatti, i siciliani hanno rapidamente colpato il gap con l’A2 chiudendo la regular season al terzo posto. Eliminato l’Audace Monopoli con due pareggi, proprio grazie alla miglior classifica, i ragazzi di Alberto Incatasciato si sono aggiudicati l’accesso alla finale sconfiggendo il Bitonto e, nonostante siano già andati oltre le aspettative iniziali, vogliono affrontare al massimo delle proprie possibilità l’ultima sfida contro l’Eur.

Siete soddisfatti del percorso della squadra? Vi aspettavate questo tipo di rendimento?
“Il cammino è stato straordinario crescendo di partita in partita. Siamo un gruppo molto giovane e ciò che mi ha sorpreso di più è stata certamente la continuità delle prestazioni, confermata anche ai play off. Onestamente non pensavamo di poter ripetere quanto fatto nella passata stagione ma di settimana in settimana abbiamo acquisito consapevolezza nei nostri mezzi ed ora speriamo di esprimerci al meglio anche nella finale”

Nonostante i 3 pareggi nelle 4 gare dei play off siete riusciti a conquistare l’ultimo atto, che difficoltà avete incontrato?
“Tutto il campionato è stato difficile, con un girone pieno di squadre ben attrezzate ed esperte nella categoria, oltre alle lunghe trasferte a cui non eravamo abituati. La post season è stata ancora più complicata ma me l’aspettavo dovendo affrontare le migliori squadre del gruppo. In entrambi i turni contro le pugliesi, Audace Monopoli e Bitonto, abbiamo dato vita a delle vere e proprie battaglie tecnico-tattiche. Sono state tutte partite estremamente equilibrate e questo ha richiesto un ulteriore sforzo psico-fisico ai ragazzi”

Ora rimane da affrontare solo l’Eur. State studiando i vostri avversari? Che tipo di partita si aspetta?
“Al momento della qualificazione siamo andati subito a raccogliere informazioni su di loro. Abbiamo visionato diversi filmati e siamo consapevoli di affrontare una squadra che sa farsi rispettare in campo, dotata di grande carattere oltre alla qualità ed all’esperienza di diversi elementi. Hanno un allenatore competente e preparato che conosce benissimo questo sport e sa cosa serve un questo tipo di partite. Mi aspetto una gara ad alta intensità nervosa e tatticamente difficile da gestire. Con tutto il rispetto per l’Eur, faremo di tutto per essere un pizzico più bravi. Essere in finale per noi è già motivo di grande orgoglio, e ci tengo a ringraziare in anticipo i miei ragazzi e la società, ma daremo il massimo per conquistare questo traguardo”

Ufficio stampa Divisione C5



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->