skin adv

Ciampino, il duo Corvisieri-Magnani pronto per il Monteverde. “Faremo bene”

 17/05/2018 Letto 502 volte

Categoria:    Giovanili
Autore:    Marco Panunzi
Società:    CIAMPINO ANNI NUOVI




Mancano oramai pochi giorni all’inizio della post season in casa aeroportuale. Il roster ciampinese è pronto a iniziare i duelli playoff, partendo da quel Monteverde che nella giornata di ieri, incappando nella seconda sconfitta stagionale col Marconi, ha perso la possibilità di accedere direttamente in Élite.

CORVISIERI – Un anno sicuramente da incorniciare, quello di Federico Corvisieri. Che ha trovato, grazie all’ex tecnico del sodalizio ciampinese, Mauro Micheli, la possibilità di esordire con la prima squadra in A2. “Una bella esperienza, sono convinto mi aiuterà a crescere; spero in futuro di essere più incisivo in campo, per una mia eventuale maggiore presenza nella rosa della prima squadra. Quest'anno ho fatto un grande salto di qualità, secondo me, riuscendo a dare maggiormente il mio contributo ai compagni, sia nella Juniores che nell’Under 19. E ciò anche grazie al bagaglio che ho acquisito allenandomi coi grandi”, il bilancio del giovane Federico, che ha compiuto 18 anni poco più di un mese fa. E che ora si prepara, assieme ai compagni della Juniores, ad onorare gli impegni della post season. “La stagione è stata indubbiamente buona. Potevamo fare meglio ed evitare determinate sconfitte, ma nel complesso il bilancio è positivo e l’esperienza che abbiamo vissuto quest’anno ci servirà per ottenere ancora di più nel prossimo. Ed inoltre, fattore molto importante, si è creata una bella squadra, un gruppo unito in campo e fuori”.

MAGNANI – Un altro giocatore impegnato a tutto tondo con le compagini aeroportuali si unisce alla voce di Corvisieri. “In entrambe le categorie abbiamo rispettato le aspettative e raccolto molte soddisfazioni: nell’Under 19 soprattutto, con alcune vittore di particolare prestigio ed il raggiungimento del secondo turno dei playoff. Con la Juniores non siamo riusciti a conquistare quei punti che ci avrebbero consentito di posizionarci ancora più in alto nella classifica”, il parere di Lorenzo, classe ’99, arrivato lo scorso anno e che mai aveva giocato in una competizione nazionale. Il quale ora non ha assolutamente voglia di fermarsi. “Era il mio primo anno in questa società e sono cresciuto molto, sotto vari punti di vista. È stata inoltre la mia prima esperienza in un campionato nazionale, ciò è molto importante per me. Ora, con la Juniores, abbiamo tutte le carte in regola per vincerli e raggiungere l'Élite. La squadra è molto competitiva, sono sicuro che potremo fare molto bene”. A partire dalla prossima sfida in programma: quella con il Monteverde.

Marco Panunzi





Pubblicità