skin adv

Foglia, Ortiz e Baroni piegano il Pistoia: l'Imolese s'impone 3-2

 22/02/2020 Letto 276 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    IMOLESE 1919





L’Imolese ritrova la tanto sospirata vittoria in trasferta, ma faticando ben più del dovuto. Il Pistoia, pur rimaneggiato a causa delle pesanti assenze fra i titolari, si distingue per tenacia e risolutezza, intralciando, e non poco, i piani dei rossoblù.

PRIMO TEMPO - La squadra di Carobbi si propone subito in attacco, producendo un solo goal (di Foglia, al 5’, con un centrale da distanza): tanto possesso, tanti passaggi, troppe le disattenzioni, al punto da perdere la bussola al momento decisivo. I toscani si tengono bassi in difesa, pronti ad intercettare i prevedibili scambi avversari e a lanciarsi in contropiede: Vittori mette sempre una pezza, meritandosi dai suoi il titolo di migliore in campo.

SECONDO TEMPO - Il ritmo della frazione rimane contenuto e il risultato si fissa sullo 0 a 1 per i rossoblù, che danno una forma compiuta alla bozza offensiva solo dopo il sesto della ripresa: gli attacchi si velocizzano, arrivando a sfondare le linee nemiche. Il Pistoia fa altrettanto, emancipandosi dalla chiusura difensiva e concorrendo a rendere briosa una partita prima sonnolenta, se si escludono i pali e le traverse colpiti da entrambe. Al 9’ il tiro di Ortiz lascia di stucco il portiere locale: la palla, tirata bassa da centrocampo, colpisce il palo interno ed entra in rete. Il due a zero scatena la reazione del Pistoia, che in pochi minuti pareggia: prima Brunetti si presenta in area e mette la palla sotto la traversa, poi è Galindo che, con un contropiede fulmineo, semina il proprio marcatore e chiude in goal. Passano 21 secondi e Paganini serve a Baroni un assist da manuale: Lucas arriva in corsa e la sfera s’insinua sotto la traversa. Gli ultimi minuti sono concitati: i toscani giocano col portiere di movimento, l’Imolese si barrica in difesa, proteggendo quell’esiguo vantaggio che vale oro. Il Pistoia non vince, ma offre una prestazione di spessore. È l’Imolese a vincere: una prestazione non memorabile, eppur sufficiente a procurare punti in classifica.

FUTSAL PISTOIA-IMOLESE CALCIO 1919 2-3 (0-1 p.t.)

PISTOIA: Cerri, Barbensi, Brunetti, Galindo, Belcanti, Bartolini, Panattoni, Patetta, Rindi, Falcetta, Della Marca, Pagno. All. Quattrini.

IMOLESE: Vittori, Pieri, Vignoli, Gabriel, Ortiz, Paganini, Castagna, Foglia, Ansaloni, Revert, Paciaroni, Baroni. All. Carobbi.

ARBITRI: Scarafia di Casale Monferrato e Basile di Torino; cronometrista, Parretti di Prato.

RETI: p.t. 5’49” Foglia (I); s.t. 9’36” Ortiz (I), 10’40” Brunetti (P), 12’24” Galindo (P), 12’45” Baroni (I).

AMMONITI: Baroni, Gabriel, Galindo, Ortiz, Foglia.


Stefania Avoni
Ufficio Stampa Imolese Calcio 1919





Pubblicità