skin adv

#futsalmercato, Real Rieti: cambio di strategia. Una presa di coscienza

 08/07/2020 Letto 915 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Redazione
Società:    REAL RIETI





Cambiamento. Una parola che Roberto Pietropaoli ha sempre utilizzato per il suo Real Rieti, anche in maniera radicale. Vuoi per quella continuità che tanta crescita ha apportato nel club amarantoceleste già nella stagione stoppata dal Covid-19, vuoi per gli l'input che arrivano dal futsalmercato estivo, stavolta sembra differente. Lo dimostrano le conferme prossime di Ramon e Lukaian, quelle certe del rientrante Romano e soprattutto dei due Rafinha (Novaes e Rizzi), Tondi e Pandolfi. "Per me è un onore poter vivere questa esperienza allenandomi con campioni del calibro di Lukaian e Ramon – dice il canterano, promosso dell'Under 19, in un'intervista ufficiale – sarà senz’altro un motivo di crescita ulteriore e di presa di coscienza dopo anni di settore giovanile".
 
LA SITUAZIONE di futsalmercato, per ora, vede un forte equilibrio fra cessioni, conferme e uscite. Certo, le partenze di Fortino (promesso sposo dal tempo del Fuorigrotta, ora FF Napoli), Jelo (in Belgio con l'Halle Gooik), Titon (Genova) e De Luca (San Giuseppe) sono di un certo peso, ma l'arrivo ufficiale di Venancio, e quelli ufficiosi di Fiuza, Fornari e probabilmente Tobe, offrono ampie garanzie. A bocce ferme, un Rieti competitivo: neanche questo cambierà nella prossima stagione.
 
Redazione C5Live



COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità