skin adv

#futsalmercato, Generazione Z Cataforio: Barbaro e i fratelli Calabrese

 17/07/2020 Letto 158 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CATAFORIO





Avanza la linea verde del Cataforio: Barbaro rinnova, new entry i due Calabrese. I tre ragazzi, classe 2003, arrivano in comproprietà con l’Armando Segato e continua la proficua collaborazione con la società del presidente Cassalia. Il direttore Ferrara: “I nostri giovani hanno enormi potenzialità”
 
BARBARO Nuova linfa per il settore giovanile del Cataforio. La squadra del presidente Sismo ha da poco concluso un’altra operazione con l’Armando Segato che riguarda la comproprietà di tre ragazzi classe 2003. Per il primo dei tre si tratta di fatto di un rinnovo e parliamo di Demetrio Barbaro che ha esordito anche in prima squadra in A2, andando a segno per quattro volte. Da pelle d’oca l’abbraccio con i tifosi “avversari” dell’ Atletico Cassano Calcio a 5 che dopo la sconfitta in casa dei “Pellicani” delle Murge, hanno apprezzato il gran gol del baby-talento reggino, tanto da pretenderlo sotto la curva a fine gara. Barbaro quindi continuerà alla corte di mister Praticò e sarà un riferimento anche nelle selezioni U19.
 
I FRATELLI CALABRESE Le new entry sono i due fratelli, gemelli, Angelo Calabrese (portiere) e Vincenzo Calabrese (universale). Di loro si parla già un gran bene e gli addetti ai lavori li indicano come prospetti di assicuro avvenire e lo conferma anche il direttore generale del Cataforio, Francesco Ferrara : “Con questi due ragazzi e con i nostri Barbaro, Iero e Pronestì, abbiamo di fatto composto il quintetto dell’ultima rappresentativa calabrese U17, che solo a causa del COVID-19 non ha potuto prendere parte al Torneo delle Regioni 2019”.
 
FERRARA “Questa operazione appena conclusa conferma la nostra volontà di proseguire nel ricambio generazionale valorizzando i talenti reggini. Non sono solito sbilanciarmi, ma come già accaduto per Barbaro, credo proprio che anche i due fratelli Calabrese raggiungeranno presto la prima squadra in A2. Stiamo lavorando per rafforzare ulteriormente il nostro settore giovanile ed è arrivato il momento di capire le potenzialità dei nostri giovani e secondo me sono davvero enormi”. Ferrara conclude: “Ringraziamo ancora una volta l’Armando Segato, nella persona del suo presidente Agostino A. Segato Cassalia, per la sua disponibilità e che ancora una volta ha confermato l’ottimo rapporto che c’è tra le due società. Infine è stato già opzionato un giocatore classe 2004, veramente molto dotato tecnicamente, che potrebbe giocare con noi tra quest’anno e l’anno prossimo…”.
 
Fabrizio Cantarella
Addetto Stampa Asd Cataforio



COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità