skin adv

Amichevoli, Cioli: due vittorie su due col Terracina. Rosinha: "Mostrato un buon livello"

 26/09/2020 Letto 260 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Alessandro Cappellacci
Società:    CIOLI ARICCIA





Continua a crescere la condizione della Cioli Ariccia in vista della stagione che verrà. Nel nuovo doppio test interno del 24 settembre, che ha visto di scena sia la prima squadra che l’Under 19, i castellani si sono resi protagonisti di due ottime prove contro il Real Terracina, che hanno premiato i ragazzi di Rosinha con altrettante vittorie. È proprio il tecnico verdeoro ad analizzare la prestazione dei suoi.

U19 - Ampio il divario fra le due compagini Under 19 nella prima amichevole, con la Cioli che ha travolto per 9-2 i pari età biancocelesti. “La squadra ha mostrato un buon livello di gioco - esordisce Rosinha -. Inoltre, sono venuti fuori ulteriori spunti per poter lavorare e dare continuità alla preparazione della rosa, che non vede l’ora di cominciare il campionato”. Già fissato per il primo ottobre il prossimo test, nel quale i giovani ariccini se la vedranno con l’U19 della Fortitudo Pomezia.

PRIMA SQUADRA - Successo sudato, ma pienamente meritato per i “grandi” della Cioli. La truppa guidata da Rosinha ha avuto la meglio per 4-2 sui pari categoria del Real Terracina, grazie alle reti di Ervin Kola, Christian Peroni, Giorgio Bonetti e Filippo Quagliarini. “È stato un test di livello e molto equilibrato - afferma l’allenatore -. Sono stati gli avversari, che con l’occasione ringrazio, a portarsi per primi in vantaggio, ma noi con tranquillità e persistenza abbiamo spinto finché non siamo riusciti a ribaltare il risultato e, dunque, a tornare negli spogliatoi con il punteggio di 2-1 in nostro favore”. Nella ripresa, a fare la differenza sul risultato finale è stata la buona condizione psico-fisica della Cioli. “Nella seconda frazione - spiega -, grazie al nostro pressing abbiamo realizzato il 3-1 che è servito a infonderci maggiore serenità. Poi il Terracina, una squadra che conosco bene e non molla mai, ha accorciato le distanze con il rigore siglato da Frainetti. Nonostante ciò, sono rimasto contento dall’atteggiamento dei miei ragazzi, perché sono restati uniti e sicuri di sé stessi. In questo modo, sono riusciti a concludere in rete un’azione manovrata che ha di fatto concluso l’incontro”. Dopo un weekend di riposo, la Cioli si dedicherà a un’intera settimana di allenamenti esclusivamente tecnico-atletici, per poi rimettersi alla prova con due amichevoli ancora più impegnative contro la Mirafin e la Roma. “Qui in casa Cioli procede tutto nel miglior modo possibile”, conclude fiducioso il trainer.


Alessandro Cappellacci




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità