skin adv

Palmarola, il punto di Bianchini: "Ci alleniamo bene, Biagini ha tanto da insegnare"

 17/12/2020 Letto 523 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Redazione
Società:    PALMAROLA CLUB





Manuel Bianchini, ultimo/laterale del Palmarola, fa il punto della situazione sulla lunga sosta alla quale è costretta, come tutto il futsal regionale, la squadra di Biagini: “Gli allenamenti stanno procedendo bene, nonostante tutte le difficoltà del momento”.

PERCORSO - Dopo aver iniziato con il calcio a 11, Bianchini ha fatto il suo ingresso nel mondo del futsal a quindici anni, giocando nel Forum SC e poi nel Blue Green, con cui ha ottenuto due promozioni in C2 e altre soddisfazioni: “Erano anni in cui il livello della categoria era molto più competitivo di quello attuale”, ricorda il giocatore. In seguito, ha militato nel Valentia, accompagnandolo nella promozione in C1, poi ha vissuto le esperienze Albatros, Night&Day e Tevere Roma. Nel suo percorso è sempre stato accompagnato da un gruppo storico di compagni: "Con Stefano, Fabio e Ivano Evangelista abbiamo iniziato al Blue Green e tutt’ora condividiamo lo spogliatoio al Palmarola. Luca Fioravanti ed Emiliano Bianchi, invece, hanno preso strade diverse: voglio fare loro un grande in bocca al lupo per la stagione”.

FIDUCIA - La versatilità in campo di Bianchini è una grande risorsa per il Palmarola, che continua gli allenamenti senza perdersi d’animo. È fondamentale il supporto della società, che si è impegnata per non far mancare niente alla squadra: “Stiamo cercando di mantenere una buona forma atletica, sperando di poter riprendere il prima possibile l’attività agonistica”. Bianchini esterna la sua grande stima nei confronti di mister Biagini, che ha affrontato in passato come avversario: “È un allenatore con una precisa idea di gioco. Ho potuto apprezzare la sua schiettezza nel parlare, la sua determinazione e la sua voglia di vincere, che emerge anche nelle partitelle di allenamento. Avendo giocato ad alti livelli, oltretutto, ha tanto da insegnare anche ai giocatori più esperti del gruppo”.


Edoardo Morandini




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità