skin adv

Serie B, le big vanno quasi tutte a segno. Cade la Cioli, pari Canosa

 16/01/2021 Letto 307 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Divisione Calcio a 5
Società:    VARIE





Dopo i 24 recuperi infrasettimanali che hanno cambiato i volti di molte (alte) classifiche degli otto gironi cadetti, si torna in campo per un turno tutto da vivere nel variegato mondo di una Serie B che regala sempre sorprese e grappoli di gol.

SENZA BIG MATCH il girone A: Leon Fossano rinviata, così il Videoton Crema sarà a un punto dalla vetta in caso di successo, interno, con il Nizza. Domus Bresso, vietato sbagliare sul campo dell'MGM 2000. Nel girone B le big possono sfruttare anche i rispettivi campi amici. ma rischia di più il Carré Chiuppano nel clou con il Maccan rispetto alla capolista Sporting Altamarca che riceve il Futsal Giorgione. Si rinnova il duello a distanza fra Pro Patria e Modena nel girone C: la capolista momentanea nella tana della Sangio, anche quella virtuale è favorita dal pronostico col Sant'Agata. OR Reggio Emilia a caccia di conferme nel sentitissimo derby con il Bagnolo. Potrebbe essere un turno interlocutorio nell'alta classifica del girone D: la nuova capolista Cus Ancona riceve il fanalino di coda Grottaccia, Recanati a caccia di riscatto nell'impegno casalingo col Corinaldo.

TURNO POTENZIALMENTE favorevole alla capolista del girone E  Cioli Ariccia, che va a Colleferro consapevole di avere 19 punti di vantaggio sul Forte, trasferta da non sottovalutare per la Fortitudo Pomezia in quel di Velletri. Eur Massimo di nuovo in campo con la Med. La capolista a punteggio pieno Sala riposa nel girone F, per Benevento e Cisterna l'occasione di portarsi momentaneamente a -1 e -3, Leoni Acerra e Real Terracina permettendo. Potrebbe scoppiare la coppia al vertice del girone G: le Aquile Molfetta non giocano col Barletta, se il Canosa di riscatta con la Polisportiva Torremaggiore sarà da sola lassù, Bitonto favorito in casa col Mirto. Nel girone H la battistrada Catanzaro cerca il tesoretto alla fine... dell'Arcobaleno, mentre l'altra capolista Futura sbarca ad Augusta, sponda Real; il Megara chiede strada al Casali del Manco.

Ufficio stampa Divisione




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità