skin adv

#futsalmercato, Lucioli approda al Valentia: “Spero sia la stagione del riscatto”

 28/01/2021 Letto 431 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Alessandro Cappellacci
Società:    VALENTIA





Nonostante le attività dei campionati regionali e provinciali siano ferme fino al 5 marzo, Il Valentia sta lavorando senza sosta per presentarsi nel migliore dei modi alla ripresa. Mentre i ragazzi di Roberto Ronchi continuano ad allenarsi individualmente, nel pieno rispetto delle normative anti-Covid, la dirigenza giallorossa si muove sul futsalmercato: il direttore sportivo Manuel Fiorani si è assicurato le prestazioni sportive di Jacopo Lucioli, ex Night&Day, che va, così, a rinforzare il roster della prima squadra.

FIORANI - Queste le parole del diesse, che presenta, con soddisfazione, la new entry di casa Valentia: “Ringrazio, innanzitutto, la società Night&Day e il suo presidente Roberto Molinaro per il buon esito della trattativa - premette -. In questo momento complicato, chiudere per un giocatore così importante è per me motivo di orgoglio”. Il classe ’94 è una vecchia conoscenza di Fiorani, che, in passato, ne ha già potuto apprezzare le qualità: “Lo conosco benissimo, essendo stato al mio fianco in due stagioni: la prima in Serie D con la Cairate, dove ottenemmo i playoff; la seconda in C2 dove fu proprio un suo gol, all’ultimo minuto della giornata conclusiva di campionato, a centrare la matematica salvezza del Blue Green”. Il dirigente, perciò, ripone la massima fiducia nel neo giallorosso. “Ruolo universale e ragazzo fantastico, che darà sicuramente un contributo importante per la sua nuova maglia - sottolinea -. Non mi resta che dire, benvenuto Jacopo”.

LUCIOLI - Nel pre-season, c’era già stato un primo approccio tra il Valentia e Lucioli. “Ne avevamo parlato quest’estate, poi, per tante ragioni, non si è fatto più nulla”, svela il giocatore, che spiega i motivi dietro la scelta di approdare nel suo nuovo club: “Quello che ha influito molto, è stato il bel rapporto che ho con Manuel Fiorani - afferma -. Conosco, poi, Roberto Ronchi, che ritengo uno dei migliori tecnici nel Lazio e sono affascinato all’idea di farmi allenare da lui”. Per Lucioli, si tratta di un ritorno in Via Antonio Panizzi: “Conoscevo già il circolo sportivo, perché, da piccolo, sono stato proprio qui”. L’universale, nonostante sia appena arrivato, è entrato immediatamente in sintonia con i compagni: “La rosa è molto giovane e con i ragazzi mi sono trovato subito bene”. L’auspicio, ora, è che la Serie C1 rialzi presto il sipario. “Siamo in una situazione un po’ particolare, ma l’augurio è che si possa portare a termine il campionato - afferma -. Nella speranza che ricominci anche la C2, faccio al Night&Day un in bocca al lupo”. Il trasferimento al Valentia potrebbe trattarsi di un’autentica svolta per Lucioli: “Vorrei che questa stagione sia quella del mio riscatto, perché vengo da un paio d’anni un po’ sottotono - chiosa -. A livello di squadra, invece, non mi do un obiettivo specifico, se non quello di lottare ogni sabato per portarci a casa i tre punti”. La giusta mentalità c’è. Fiorani ha colto nel segno.


Alessandro Cappellacci





Pubblicità