skin adv

Cioli, bomber Christian Peroni elogia la squadra: “Stiamo crescendo tanto”

 05/02/2021 Letto 185 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Alessandro Pau
Società:    CIOLI ARICCIA





La stagione della Cioli prosegue tra alti (tanti) e bassi (pochi). Nelle ultime settimane i castellani sono passati dalla prima posizione alla quarta a causa di due sconfitte inaspettate. Domani, al PalaKilgour, arriva il Real Ciampino Academy, contro cui Peroni e compagni vorranno tornare al successo.

CRESCITA - Dopo la retrocessione in B la Cioli è ripartita dalla B, affidandosi ai giovani provenienti dal settore giovanile: “Siamo una squadra molto giovane, con ragazzi che si affacciano per la prima volta a un campionato nazionale - afferma Christian Peroni -. Il bilancio a questo punto è positivo: siamo un bel gruppo e abbiamo tanta voglia di lavorare. Qualche errore ci può stare, siamo ancora giovani”. Con 20 reti all’attivo, Christian Peroni è attualmente il capocannoniere del Girone E: “Mi è sempre piaciuto segnare, sono molto contento di essere lì e sinceramente non me l’aspettavo. Il merito - spiega -, è sicuramente della squadra che mi mette nelle condizioni di rendere al meglio”.

REAL CIAMPINO - Domani al PalaKilgour la Cioli proverà a risollevarsi dopo gli stop con Velletri e Forte Colleferro, ospitando il Real Ciampino Academy: “Incontriamo una squadra giovane come noi e che ha tanta voglia di fare bene - prosegue Christian Peroni. Nell’ultima partita giocata hanno perso di misura contro una squadra come la Fortitudo Futsal Pomezia, giocando tra l’altro una grandissima partita. La chiave per vincerla? Dobbiamo solo dare il massimo e fare ciò che sappiamo fare - spiega -. Sarà una bella partita di calcio a 5, giocata bene da entrambe le squadre. Vincerà chi mettere più determinazione”. Un successo consisterebbe alla Cioli di restare nel gruppo di vetta: “Confrontare la classifica di dicembre e quella attuale fa strano - prosegue -, ma questo non deve distrarci. Noi speriamo di tornare a fare i risultati che meritiamo e riportarci nella parte superiore della classifica. Il campionato - chiosa -, è equilibrato, nessun risultato è scontato e può succedere qualsiasi cosa”.


Alessandro Pau

 





Pubblicità