skin adv

Torrino C5 in campo contro il bullismo. Cucunato: "Necessario sensibilizzare"

 07/02/2021 Letto 456 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Redazione
Società:    TORRINO




Domani, lunedì 8 febbraio, il Torrino C5 trasmetterà in diretta sui propri canali social un evento di sensibilizzazione sul delicato tema del bullismo e del cyberbullismo. Tanti gli ospiti, dall'allenatore della Lazio Simone Inzaghi all'avvocato e docente Natale Fusaro.

CUCUNATO - “È necessario sensibilizzare gli studenti e le studentesse al problema del bullismo, soprattutto in virtù di un graduale e completo ritorno all'attività didattica scolastica in presenza - afferma Piero Cucunato, consigliere IX Municipio -. Ancora oggi troppi ragazzi e troppe ragazze sono vittime di scherni, che spesso rendono invivibile e più complessa la frequenza presso le aule scolastiche o le attività sportive. Insulti e derisioni che comportano gravissimi traumi sul piano sociale, la solitudine per i più giovani e purtroppo possono comportare anche tragedie, con minori che addirittura arrivano a togliersi la vita per il peso degli sfottò pubblici".

L'EVENTO - Una situazione che è necessario studiare e soprattutto combattere. Ecco perché lunedì 8 febbraio 2020 alle ore 16,00, nella settimana dedicata al bullismo, dall'ASD Torrino C5 abbiamo organizzato il convegno in videoconferenza denominato “Diamo 5 calci al Bullismo, due al Razzismo”. Un evento dove parleremo di bullismo con docenti universitari, medici, psicologi, docenti e dirigenti sportivi, che c’illustreranno questo fenomeno e soprattutto come tende a mutare e aggravarsi con il passare del tempo. Un'iniziativa che ripresentiamo ogni anno nel IX Municipio - conclude Cucunato -, dove apriremo il concorso per i migliori progetti sul tema del bullismo e illustreremo tutti quegli interessanti lavori vincitori negli anni scorsi. L'evento vedrà anche l'importante partecipazione delle scuole e le associazioni sportive del quadrante Roma Sud-Ovest. L'evento sarà possibile seguirlo in modalità streaming attraverso la pagina Facebook del Torrino C5".

DI NUNNO - "Per noi è davvero un grande onore poter partecipare e presentare questa serie di incontri in sinergia con la prestigiosa Associazione Torrino C5 - aggiunge Antonello Di Nunno, responsabile “Sociale e Terzo Settore” per l’Associazione Culturale Il Marforio -. Ai giorni nostri, il tema del bullismo è molto importante e non va sottovalutato: il momento storico particolare sta forse contenendo questo fenomeno tra i più giovani, ma l'Italia non deve abbassare la guardia e si deve far trovare pronta in vista della completa didattica scolastica in presenza per disincentivare questa degenerazione sociale. Gli incontri da questo punto di vista, sono un momento di presa di coscienza e studio di questo pericoloso sviluppo: per questo ritengo che le iniziative che verranno presentate risulteranno ancora più centrali e devono trovare sostegno e partecipazione. Esse sono decisive poiché affrontano il tema del bullismo con molto coraggio e originalità, ma soprattutto rispondono a quell’emergenza educativa che oggi è piaga del nostro Paese. Il generare “luoghi”, iniziative appunto, permette la socialità e il confronto con tutti i valori annessi: armi importanti nella lotta contro il bullismo. Ecco perché la nostra Associazione continuerà a proporre iniziative sulla dura tematica del bullismo, continuando l'azione di sensibilizzazione verso associazioni sportive e culturali, scuole e soprattutto i vari rappresentanti della politica locale, regionale e nazionale".




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità