skin adv

La Max Italia: "Non scelgo i migliori, ma formo la squadra migliore"

 01/03/2021 Letto 560 volte

Categoria:    Nazionale
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    ITALIA





Prima la trasferta in terra scandinava (venerdì 5 marzo), quindi la gara a Prato contro i Diavoli Rossi (martedì 9 marzo). L’obiettivo è dare una sterzata decisiva verso la fase finale degli Europei

Due sfide che possono rivelarsi decisive nella corsa verso i Paesi Bassi, dove a inizio 2022 si disputeranno i prossimi Europei di calcio a cinque: l’avventura dell’Italfutsal riparte da Coverciano, dove da ieri sera la Nazionale è in ritiro per preparare le prossime sfide di qualificazione contro Finlandia (a Vaala, venerdì 5 marzo alle ore 17,30, in diretta su Raisport) e Belgio (a Prato, martedì 9 marzo alle ore 19, diretta tv sempre su Raisport).

Dopo i due successi nelle prime due sfide di qualificazione, l’occasione è ghiotta per i ragazzi di Bellarte per lanciarsi in maniera decisa verso Futsal Euro 2022: nei Paesi Bassi andranno direttamente, infatti, le vincitrici degli otto gironi di qualificazione da quattro squadre, oltre alle sei migliori seconde dei vari raggruppamenti.

BELLARTE - “La partita contro la Finlandia - sottolinea il commissario tecnico Massimiliano Bellarte, illustrando la prima sfida da affrontare - partirà dalle stesse difficoltà incontrate il mese scorso proprio contro i Finnici, anche se, ovviamente, subentreranno nuovi problemi da affrontare: perché come la natura del gioco è mutevole e complessa, così la strategia di un allenatore cambia di partita in partita. Il Ct finlandese Martic è bravo e, specialmente sotto questo aspetto, lavora molto anche in funzione degli avversari: noi dovremo essere altrettanto abili e saperci fare trovare pronti”. Dopo la trasferta finlandese, la Nazionale tornerà a Coverciano per affrontare poi il Belgio, nuovamente al palasport di Prato: “Il Belgio - prosegue il Ct - rappresenterà una novità rispetto a Finlandia e Montenegro nelle sfide di qualificazione: in primo luogo per le abilità dei loro calciatori e poi per le caratteristiche del loro gioco, che si basa molto sull’uno contro uno. In questo raduno cerchermo di lavorare sulla prima sfida che affronteremo in Finlandia e poi porremo le basi anche per la seconda gara, cercando di ‘avvantaggiarci’ su quello che sarà il nostro secondo impegno in questa finestra di gare internazionali”. Sono diciannove i giocatori presenti a Coverciano, di cui quattro esordienti assoluti (oltre a Felipe Tonidandel, convocato solo per gli stage, ma che mai ha vestito la maglia azzurra in incontri ufficiali): “Mi piace sottolineare - ricorda Bellarte - che io non scelgo i migliori in assoluto, ma che le mie convocazioni tendono a formare la squadra migliore possibile. I giovani portano quell’entusiasmo e quella vitalità che devono essere alla base di tutto”. Infine un pensiero per il totem azzurro, Stefano Mammarella, assente per infortunio e che proprio oggi si è sottoposto ad un intervento: “Stafano è il nostro capitano e non manca mai di far sentire la sua presenza anche quando non è con noi fisicamente. Ci sarà sempre spazio per lui in Nazionale".

 

L'elenco dei convocati

Portieri: Daniele Dovara (Meta Catania), Michele Miarelli (Italservice Pesaro), Francesco Molitierno (Real San Giuseppe), Germano Montefalcone (Real San Giuseppe);

Giocatori di movimento: Alessio Di Eugenio (Olimpus Roma), Murilo Ferreira (A&S Futsal), Felipe Tonidandel (Italservice Pesaro); Simone Achilli (Olimpus Roma), Attilio Arillo (FF Napoli), Paolo Cesaroni (CMB), Matteo Esposito (Lido di Ostia), Alex Merlim (Sporting Lisbona), Gabriel Motta (Lido di Ostia), Carmelo Musumeci (Meta Catania), Douglas Nicolodi (Sandro Abate), Michele Podda (L84); Cainan De Matos (Valdepenas), Gui Gaio (A&S Futsal), Arlan Pablo Viera (Came Dosson).

Staff - Commissario tecnico: Massimiliano Bellarte; Segretario: Fabrizio Del Principe; Assistente allenatore: Vanni Pedrini; Protocol Compliance Officer: Giulio Massi; Preparatore atletico: Gianluca Briotti; Preparatore dei portieri: Luca Chiavaroli; Medico: Nicola Pucci; Medical Liaison Officer: Sebastiano Porcino; Fisioterapisti: Vittorio Lo Senno e Francesco Marcellino.

Qualificazioni Futsal Euro 2022, Gruppo 7: calendario, risultati e classifica

Montenegro-Italia 0-3
Belgio-Finlandia 3-3
Italia-Finlandia 7-4
Belgio-Montenegro 6-2
4 marzo: Montenegro-Belgio
5 marzo: Finlandia-Italia
8 marzo: Finlandia-Montenegro
9 marzo: Italia-Belgio
8 aprile: Belgio-Italia
9 aprile: Montenegro-Finlandia
13 aprile: Finlandia-Belgio
13 aprile: Italia-Montenegro

CLASSIFICA: Italia 6 punti, Belgio 4, Finlandia 1, Montenegro 0

 





Pubblicità