skin adv

Serie C1, il Torrino dice stop: "Abbiamo deciso di non ripartire"

 18/03/2021 Letto 622 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    TORRINO





Il Torrino C5 comunica che, a seguito della riunione tra lo staff tecnico e il gruppo dirigente della società, non aderirà alla ripresa del campionato di Serie C1.

Una decisone maturata alla luce dell’adesione iniziale, inviata con riserva al Comitato Regionale del Lazio, di riprendere l’attività a seguito della sollecitazione ricevuta con comunicazione e lettera da parte della LND del Lazio.

La decisione tiene conto di una serie di problemi logistici e di sicurezza, primo nell’utilizzo degli impianti, che è di difficile gestione in quanto chiusi per disposizione di legge, ma anche per una serie di decisioni maturate, sottolineano i vertici societari, frutto di mancate risposte da parte degli organi competenti su protocolli di ripresa in sicurezza per i propri tesserati, in maggioranza giovani sotto età, format di partecipazione adeguati al massimo torneo regionale, sostegni economici certi, ma soprattutto garanzie di un torneo capace di rappresentare una competizione con valori e società iscritte ad inizio campionato alla categoria della Serie C1.

Il Torrino C5 esprime con questo gesto anche solidarietà associativa verso tutte le società del movimento di ogni categoria, comprese le squadre femminili, oltre alla Serie D e la Serie C2. La nostra decisone di oggi vuole rappresentare un valore unitario, anche verso queste società, alle quali riteniamo doveroso dare massima solidarietà con la nostra non prosecuzione.

Infine riteniamo doveroso, per una società che considera da sempre l’impiego dei giovani un valore prioritario, rivolgere il nostro pensiero ai tanti ragazzi, soprattutto delle classi ’98 e ’99, giovani a cui è stato negato, dalla pandemia e dal sistema decisionale, la partecipazione ad un biennio di campionati di categoria da protagonisti. A loro vogliamo sia restituito un ruolo primario, studiando gli opportuni accorgimenti che possano restituire la possibilità di partecipare, nella nuova stagione sportiva, ad un campionato di loro pertinenza.

Questa la nota inviata a margine della riunione in cui a malincuore si è deciso la mancata ripresa delle attività proposte dal Comitato Regionale del Lazio.


Ufficio Stampa Torrino





Pubblicità