skin adv

La Tombesi Ortona perde Adami. Ma ci sono i playoff da conquistare

 10/04/2021 Letto 189 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    TOMBESI ORTONA





È molto insidiosa l’ultima trasferta che attende in regular season la Tombesi. La Tenax Castelfidardo è a caccia di punti per ottenere il vantaggio di una classifica migliore nella sfida playout contro il Futsal Capurso, ma oltre a questo, si tratta di una squadra che ha già saputo mettere in difficoltà la Tombesi nella gara d’andata (quando gli ortonesi la spuntarono con un sofferto 6-5) e altre squadre più in alto in classifica (3-3 sul campo del Cobà, vittoria 1-0 a Giovinazzo).
 
DAL CANTO SUO la Tombesi ha necessità dei tre punti per rafforzare la sua quarta posizione in classifica e non perdere di vista la terza, occupata dal Cus Molise. Con la concorrenza incalzante della Gisinti Pistoia, la squadra del momento nel girone C di A2, ma anche di Cassano e Lucrezia, i gialloverdi non possono dirsi tranquilli con i loro 28 punti in classifica, ma sono anzi obbligati a vincere a Castelfidardo. Sarà assente per squalifica Michele Iervolino, un giovane che ha saputo ritagliarsi uno spazio importante nelle rotazioni nella seconda parte di stagione, partendo spesso nel quintetto titolare. Infortunato Rafael Adami, uscito anzitempo nell’ultima gara a Manfredonia, ha invece recuperato, pur non essendo al meglio, Vilmar Pereira, anche lui uscito malconcio dalla trasferta pugliese. Torna Renan Pizzo dalla squalifica, ma sarà ancora in diffida, finalmente a disposizione anche Fabiano Assad, che già era sceso in campo negli ultimi trenta secondi sabato scorso. Una Tombesi quindi incerottata, come sempre in questa stagione. Ma pronta a lottare, come sempre in questa stagione. C’è una qualificazione playoff da centrare.
 
GIUSEPPE MROZEK
UFFICIO STAMPA TOMBESI C5 ORTONA



COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità