skin adv

L'Asti cade di misura: Videoton avanti 3-2. Postseason appesa a un filo

 10/04/2021 Letto 102 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    ORANGE FUTSAL ASTI





L’Orange Asti in trasferta fa la partita, va meritatamente in vantaggio, ma poi nel finale butta alle ortiche vittoria - e forse anche i playoff - e cade 3-2 contro il Videoton. La squadra in trasferta a Crema non dispiace, gioca con piglio e con autorità, ma subisce il sorpasso nel finale, quando i padroni di casa si giocano la carta del portiere di movimento, che in questa stagione più volte ha fatto male ai ragazzi di Patanè.

LA GARA - Nel primo tempo Casalone non ha subito molto e Vitellaro, invece, ha dato il vantaggio agli ospiti e poi su diverse azioni gli Orange avrebbero meritato ben altra fortuna. Il secondo tempo è stato dai due volti: più disinvolta la prima parte con ripartenze in cui i bianchi astigiani avrebbero potuto incrementare il vantaggio, poi messo sulla doppia cifra con Amico. I padroni di casa nel finale arrembano, costringono sulla difensiva gli ospiti e vogliono e trovano il pareggio. Nell’ultimo minuto, poi, Celentano e compagni cercano la vittoria col portiere di movimento, ma in due occasioni i lombardi rubano palla, la prima volta graziano i piemontesi, nella seconda invece si prendono l’intera posta. Campionato strano, quello che sta per concludersi, e se la Domus dovesse vincere in Sardegna metterebbe l’ipoteca per la postseason a 80 minuti dalla fine. In un percorso di crescita, tuttavia, partite come quella odierna possono insegnare moltissimo ai giovani astigiani.


Ufficio Stampa Orange




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità