skin adv

Valentia, Visonà: "A Poggio Fidoni per vincere". Barilaro: "Gioco con fiducia"

 07/05/2021 Letto 212 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Alessandro Cappellacci
Società:    VALENTIA





La strada intrapresa è quella giusta. Il Valentia, nella seconda giornata di Serie C1, è caduto 4-3 in casa dell’Aranova, acquisendo rinnovata fiducia, tuttavia, in vista dell’impegno esterno con lo Spes Poggio Fidoni. “Ci sono stati grossi passi in avanti e l’obiettivo di sabato è la vittoria”, esordisce Leonardo Visonà.

POGGIO FIDONI - I ragazzi di Via Antonio Panizzi, infatti, sono determinati a smuovere la classifica del girone B. “Mi aspetto una bella partita, sappiamo che lo loro sono un’ottima squadra e che danno il meglio sul loro campo - afferma il capitano -. Noi, però, daremo il massimo per portare a casa i tre punti”. Pensiero condiviso anche da Davide Barilaro: “Onoreremo l’impegno e cercheremo di prenderci l’intera posta in palio - sottolinea -. Dalla ripresa del campionato, infatti, stiamo lavorando molto”.

ARANOVA - Il team guidato da Roberto Ronchi, se vorrà gridare al primo “hurrà” della stagione, dovrà ripetere la prova positiva offerta contro l’Aranova. “Così come accaduto col Grande Impero, a dispetto di quanto il risultato possa suggerire, anche sabato scorso ce la siamo giocata - spiega il laterale/pivot -. Siamo andati sotto per due nostre disattenzioni, ma abbiamo ripreso la gara; un grosso errore arbitrale, però, ha compromesso un po’ tutto”. I giocatori giallorossi, in ogni caso, sono usciti a testa alta dall’ultimo impegno. “Faccio i complimenti alla squadra, perché abbiamo lottato fino all’ultimo - evidenzia -. Il nostro portiere e gli Under, in particolare, ci hanno dato una mano eccezionale”.

PROGRESSI - L’estremo difensore Barilaro, in effetti, ha sfornato una performance maiuscola nella seconda giornata: “La prestazione mi ha reso orgoglioso di essere al Valentia - dichiara -. A prescindere dall’esito, comunque, penso sia stata un’ottima partita da parte di tutti: contro l’Aranova, infatti, ho visto una squadra unita, che voleva i tre punti a tutti i costi”. Lo stesso gruppo che è risultato fondamentale ai fini della crescita del portiere: “Grazie a loro sto migliorando molto, sia tatticamente che a livello personale - aggiunge -. La fiducia che i miei compagni e lo staff hanno riposto in me, mi permette di giocare con serenità e, con una rosa così coesa, le buone prestazioni vengono da sole”. Il Valentia, nelle rimanenti tre giornate, non si risparmierà affatto. “Proveremo ad aggiudicarci le gare che rimangono - chiosa Visonà -. Se dovessero arrivare i playoff saremo tutti contentissimi, perché siamo una squadra giovane, che si sta ancora formando, ma con grandi obiettivi”. Sì, la strada intrapresa è decisamente quella giusta.


Alessandro Cappellacci




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità