skin adv

Anzio, febbre da F4. Di Fazio: "Daremo tutto" Doria: "Saliamo su questo treno"

 11/06/2021 Letto 204 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CITTA DI ANZIO





In casa Città di Anzio, alla vigilia della Final Four di Serie C1, sono il tecnico Marco di Fazio e Gabriele Doria a presentare la kermesse.

DI FAZIO - “Alla gente di Anzio dico grazie. Il calore che stiamo ricevendo è favoloso e daremo tutto per ripagarli. Alla mia società dico grazie, perché ha creduto dal primo istante in un cambio di rotta, in un progetto oculato e non istintuale. Ai miei ragazzi, dico che la vittoria è un dono ma la prestazione è un dovere. Daremo tutto, poi il campo, e solo lui, ci giudicherà".

DORIA - "Essere stato il primo capitano di questa società mi rende orgoglioso ed essere qui 12 anni dopo, a giocarci la Serie B, è qualcosa di speciale. Quando ‘appendi gli scarpini al chiodo’ non è facile, ti manca tutto. Ti mancano gli allenamenti e la voglia di guadagnarsi il posto, ti manca il pre-gara e gli attimi che precedono una partita, ti manca scendere in campo e lottare al fianco dei propri compagni, ti manca vivere lo spogliatoio dopo le vittorie e anche dopo le sconfitte. Ti manca ogni minimo particolare, ogni singola emozione che lo sport sa regalarti. Per questo, quello che voglio dire ai ragazzi è di vivere ogni attimo, perché un giorno vi mancherà tutto questo. Vivete ogni attimo che ci accompagna ad una partita così importante, respirate a pieni polmoni l'aria frizzante che ci circonda, godetevi l'atmosfera che si è creata, perché ve lo meritate. La stessa cosa vale per i tifosi, che ci hanno sostenuto dai primi campi di periferia in Serie D e che tra poche ore affolleranno il PalaCesaroni. Godiamoci ogni momento, perché siamo arrivati fin qui da squadra, tutti insieme, società, mister, staff, tifosi e soprattutto questi splendidi giocatori. Siamo consapevoli della nostra forza, ma c'è una finale da giocare e non sarà facile, dovremo essere concentrati e determinati per andarci a prendere quello che ci meritiamo. Ci sono treni, come questo, che possono non passare mai o anche una sola volta nella vita. Quindi non possiamo e non dobbiamo lasciarci sfuggire questa occasione. Saliamo su questo treno e continuiamo il nostro fantastico viaggio insieme. Forza Città di Anzio".


Nicholas Di Stefano
Ufficio Stampa Città di Anzio




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità