skin adv

Cioli, weekend di successi, Rosinha: “Tanto entusiasmo in tutto l’ambiente”

 25/10/2021 Letto 767 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Alessandro Pau
Società:    CIOLI ARICCIA




Quello appena trascorso è stato un fine settimana ricco di vittorie per il mondo della Cioli Ariccia. Dalla prima squadra fino alla scuola calcio, tutte le categorie hanno dimostrato grandi passi avanti, a testimonianza del bel lavoro che la società porta avanti, ormai da anni, con i suoi giovani.

PRIMA SQUADRA - Per i più grandi, presenti nel Girone F di Serie B, è arrivato un importante successo interno con l’Alma Salerno, probabilmente una delle candidate alla vittoria del titolo: “Abbiamo affrontato una squadra di alto livello - afferma mister Rosinha -. La vittoria per 2-1 ci dà fiducia, morale e consapevolezza per poter continuare questa scalata. A causa della penalità di tre punti siamo ancora a quota quattro, ma la cosa più importante è che ci sia entusiasmo. Veniamo da una striscia positiva di risultati e vogliamo confermarci in casa dello Spartak Caserta”.

UNDER 19 - Nella categoria regina delle giovanili, l’Under 19, la Cioli ha dimostrato ancora una volta il proprio livello, imponendosi per 7-2 sulla Forte Colleferro: “Abbiamo dato continuità a un inizio positivo - prosegue Rosinha, tecnico dell’U19 -. Questa squadra è il serbatoio diretto per la prima squadra. Siamo una società che punta molto sulla crescita dei giovani, è una gioia vederli giocare in un campionato nazionale come quello dell’U19 e, contemporaneamente, in prima squadra. Ci sono alcuni giocatori come Marino, Popa, Iannucci e Pires che stanno collezionando tanti minuti in B. Questo fa la differenza - spiega -, perché ci ha permesso di non soffrire le assenze della prima squadra causate dalle squalifiche relative alla passata stagione. Essere il mister di entrambe le categorie è un bene per me, per i ragazzi per tutta la struttura societaria”.

UNDER 15 E 17 - Le due compagini giovanili partecipano ai rispettivi campioni Élite, iniziati proprio nel weekend. “È una gioia vedere i ragazzi in campo dopo la pandemia - spiega Rosinha, responsabile di tutto il settore giovanile della Cioli Ariccia -. C’era tanta ansia per l’inizio del campionato, ma è stato bello vedere i genitori in fermento sugli spalti e i ragazzi divertirsi. Siamo felici di tutto ciò. Puntiamo tanto sui giovani, sulla continuità del lavoro e sulla loro crescita”. Buoni risultati per le squadre: “L’U17 ha vinto il derby col Genzano per 2-1 - racconta -, mentre l’U15, nonostante la sconfitta con il Colli Albani, ha mostrato grandi segnali di miglioramento”.

SCUOLA CALCIO - Chiusura, infine, per i più piccoli della Scuola Calcio: “È stata una bellissima giornata di festa a Colleferro - conclude Rosinha -. Ringraziamo la società che ci ha ospitati, ricambieremo la prossima settimana quando loro verranno da noi. Siamo felici di questo ambiente e invitiamo tutti a vivere queste emozioni”.


Alessandro Pau

 





Pubblicità