skin adv

Cioli, weekend libero. Kaci: “Buon momento, ma restiamo con i piedi per terra”

 05/11/2021 Letto 275 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Alessandro Pau
Società:    CIOLI ARICCIA





Reduce dallo schiacciante successo esterno per 12-3 sul campo dello Spartak Caserta, la Cioli Ariccia, come tutto il campionato di Serie B. affronterà un weekend libero da impegni. Il ritorno in campo è previsto per la settimana successiva, quando gli amarantocelesti sfideranno il Velletri, in una gara molto sentita da Besmir Kaci, ex capitano e bandiera dei veliterni.

PRIMI MATCH - In quattro giornate la Cioli è stata in grado di ottenere tre successi e un pareggio, riuscendo a mettere in cascina 7 punti a causa della penalità di 3. L’ultima partita giocata dai ragazzi di Rosinha è stata quella vinta in casa dello Spartak Caserta col rotondo punteggio di 12-3, in cui il bomber Kaci ha messo a segno una tripletta: “L’abbiamo approcciata alla grande e interpretata bene dall’inizio alla fine - commenta -. Senza dubbio loro avevano delle assenze, ma il risultato parla chiaro”. Il distacco dalla vetta, al momento, è di 5 punti, con il duo AP e Junior Domitia ancora a punteggio pieno: “Non le abbiamo ancora affrontate, ma le conosciamo - spiega Kaci -. Noi ce la giochiamo con tutti, battendoci sia fuori che in casa. Il -3 pesa e, considerando che abbiamo già sbagliato una partita, non possiamo più fallire. Abbiamo le capacità per farlo”.

Ora un weekend senza gare: “Non so se sia un bene - ammette il castellano -, perché noi siamo in un buon momento. In ogni caso, abbiamo qualche acciacco, me compreso; quindi, recuperare energie non fa mai male”.

Il prossimo impegno sarà quello in casa col Velletri, casa di Besmir Kaci per quattro anni: “Per me è una partita speciale - spiega -. Sono rimasto in buoni rapporti con tutti. Ovviamente giocherò per vincere, ma a fine partita saremo amici come sempre. Sono un tipo freddo, ma sono sicuro che mi emozionerò”.

Chiosa finale sulla rincorsa al primo posto: “Dobbiamo restare con i piedi per terra e lasciar perdere le voci che ci vedono trai favoriti. La risposta la darà il campo: non dobbiamo sottovalutare alcuna partita, perché se si perdono punti con le piccole è tutto vano”.


Alessandro Pau

 




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità