skin adv

Ciampino Aniene, cinquina al Polistena: quarto acuto di fila per Ibañes

 27/11/2021 Letto 301 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CIAMPINO ANIENE ANNINUOVI





Nel decimo turno di Serie A il Ciampino Aniene espugna il Polivalente di Lazzaro imponendosi per 5-2 sulla Cormar Futsal Polistena. Anche se pesanti, le assenze di Isi, Salla e Casassa non scalfiscono la forza di un gruppo che non vuole saperne di smettere di stupire: quarta vittoria di fila e miglior attacco del torneo confermatissimo.

PRIMO TEMPO - I primi minuti del match vedono un Ciampino Aniene arrembante, ma chiuso da una buonissima fase difensiva dei locali. A sbloccare il match sono proprio i padroni di casa con Eric che, approfittando di un pallone giocato male degli ospiti nella propria metà campo, insacca alle spalle di un incolpevole De Filippis. La reazione del Ciampino Aniene non si fa attendere, ma Pina e compagni sbattono su uno strepitoso Parisi. La palla sembra non voler entrare, ma la maledizioni si interrompe a un minuto e mezzo dall’intervallo, con i ragazzi di Ibañes che la ribaltano in 10 secondi: prima Wilde, dopo uno schema su punizione, trova il pari; poi Ferretti, al primo gol stagionale, infila Parisi sul secondo palo. Si va all’intervallo col punteggio di 1-2.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa il Ciampino Aniene mantiene il pallino del gioco, non riuscendo a pungere la retroguardia avversaria. Anche il Polistena spinge alla caccia del pari, ma sulla sua strada trova un ottimo De Filippis. Il Ciampino Aniene raggiunge velocemente i cinque falli, giocando tutta la seconda metà del secondo tempo con il rischio di andare al tiro libero. A scacciare i fantasmi è il lampo di Portuga, che raccoglie un pallone a metà strada e lo spedisce sotto la traversa. Come in occasione delle prime due reti, il Ciampino Aniene cala un micidiale uno-due: pochi secondi dopo la rete de “O’ mago”, infatti, è Guti a siglare il momentaneo 1-4. Il Polistena prova a reagire inserendo il portiere di movimento, ma la retroguardia ospite regge bene. A quattro minuti dalla fine Wilde firma la doppietta che potrebbe decretare la fine dell’incontro, ma i bianconeri non mollano. Dopo neanche un minuto, infatti, Ique spara un missile sul quale De Filippis non può nulla: 2-5. A un minuto e mezzo dalla sirena il Ciampino Aniene commette il sesto fallo: Juninho calcia il tiro libero, ma De Filippis lo respinge. Il tempo, come le speranze del Polistena, arrivano al capolinea: il Ciampino Aniene conquista il quarto successo consecutivo.
 

CORMAR POLISTENA-CIAMPINO ANIENE 2-5 (1-2 p.t.)
CORMAR POLISTENA: Parisi, Arcidiacone, Maluko, Diogo, Vinicius, Eric, Ique, Juninho, Prestileo, Minnella, Martino, Multari. All. Rinaldi
CIAMPINO ANIENE: De Filippis, Raubo, Pina, Guti, Portuga, Divanei, Wilde, Pilloni, Ganzetti, Ferretti, Fanelli, Mazza. All. Ibañes
MARCATORI: 5'20'' p.t. Eric (P), 18'30'' Wilde (CA), 18'40'' Ferretti (CA), 11'20'' s.t. Portuga (CA), 11'30'' Guti (CA), 16'03'' Wilde (CA), 16'54'' Ique (P)
AMMONITI: Diogo (P), Raubo (CA), Pina (CA)
ESPULSI: al 15'22'' del s.t. Diogo (P) per somma di ammonizioni
NOTE: al 18'22'' del s.t. Juninho (P) fallisce un tiro libero
ARBITRI: Daniel Borgo (Schio), Martina Piccolo (Padova) CRONO: Luigi Alessi (Taurianova)


Ufficio Stampa Ciampino Aniene Anni Nuovi

 





Pubblicità