skin adv

Ternana, gambe e cuore nel Social Match: decide Renatinha, 2-1 al Kick Off

 16/10/2017 Letto 162 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    UNICUSANO TERNANA





Palazzetto gremito come si conviene per una gara avvincente e mai piatta come quando in campo scendono le Ferelle. A trasmettere la gara con il Kick Off c'è la Divisione Calcio a 5, è il Social Match. Tre punti fondamentali da portare a casa e passa la “paura”.

PRIMO TEMPO - Si parte con il quintetto base che vede schierate in campo: Mascia, Renata, Presto, Coppari, Neka e il gioco inizia,molto equilibrata la partita buone le giocate. Non bastano le azioni e le intuizioni alle Ferelle che a 9 minuti dall inizio del primo tempo vanno sotto di un goal, segnato da Vieira ma questo non le ferma. Grinta e cuore e un po’ di confusione da parte delle ragazze di Mister Shindler, complice forse la stanchezza per le 3 partite disputate in 8 giorni, il gioco è discreto e cresce di livello. Molte occasioni goal per le rossoverdi, che non riescono a concretizzare,risultato bugiardo quello del primo tempo, che vede le ferelle sotto di un goal.

SECONDO TEMPO - Fischio d’inizio del secondo tempo che inizia con le rossoverdi compatte e decise a conquistare la vittoria. Renata è la solita Renata con Coppari cercano di sfondare la porta, c’è la fa capitan Neka dopo un minuto abbondante, ordine ripristinato e pareggio in casa rossoverde. Azione magistrale uno,due Renata Coppari e parano le avversarie, portiere non pervenuto. Ci credono le ferelle e schiacciano le Lombarde nella loro metà campo, partita avvincente con le rossoverdi sul pezzo che lottano su ogni pallone per acciuffare i tre punti e rimediano un ammonizione per la troppa grinta. Grande lavoro anche di Mascia sempre presente, quando il caso lo richiede. Ferelle agguerrite e arrembanti, Renata segna un goal da cineteca su punizione, meritatissimo vista la partita eccelsa disputata e si va sul 2-1. Portiere di movimento per la Kick off a 3 minuti dalla fine, ma la vittoria resta rossoverde. Grande cuore e grandi gambe quelle scese in campo quest’oggi. Domenica si vola a Cagliari per continuare la scalata... perché “non c’è gloria se non sulla cima”.


Anna Policaro
Ufficio Stampa Ternana Unicusano Calcio Femminile
Foto: Pagliaricci




COPIA SNIPPET DI CODICE