skin adv

Afragirl-Sergiano, è finita. Il coach: "Esonero? No, già rassegnate le dimissioni"

 22/11/2017 Letto 444 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    AFRAGIRL





Si chiude il matrimonio tra l'Afragirl e Nicoletta Sergiano: l'allenatrice, dopo la comunicazione del suo esonero da parte della società campana, replica con una nota ufficiale sostenendo di aver, in precedenza, rassegnato le dimissioni.

SERGIANO - “Domenica 19 novembre subito dopo la gara in casa contro il Reggio Calabria contestualmente con il rientro delle ragazze negli spogliatoi e prima della rituale doccia ho voluto rassegnare ufficialmente le mie dimissioni alla presenza di squadra, staff tecnico, dirigenza e Presidente. Idea maturata già dopo la seduta di allenamento del giovedì precedente alla gara. Per etica sportiva ho voluto accompagnare le ragazze alla delicata gara che avevamo preparato in settimana. La decisione della Società di esonerarmi è sicuramente successiva alle mie dimissioni. Con stupore, prendo atto della differente versione comunicata dalla Società agli organi di stampa ma questo convalida l’immediata interruzione di ogni rapporto di collaborazione tra me e il Presidente per incompatibilità caratteriale e professionale e per altri motivi per cui io stessa ho deciso di tutelarmi nelle dovute sedi. Lascio alla squadra, che ricordo matricola neopromossa, un tesoretto di 15 punti, un quarto posto in classifica a sole 6 lunghezze dalla capolista, miglior attacco del Girone D e secondo miglior attacco assoluto della Serie A2 con 52 reti. Ringrazio tutte le giocatrici per la lealtà sportiva e l’impegno profuso in questo breve percorso e auguro loro i migliori successi”.





Pubblicità