skin adv

Olimpia Regium, impresa col Pro Patria: Margini e i suoi a un passo dall'A2

 17/03/2019 Letto 218 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    OLIMPIA REGIUM





Una vera e propria impresa, contro tutto e tutti. L'Olimpia Regium regala e si regala un pomeriggio da ricordare, ottenendo la 17esima vittoria in 18 gare in questo sensazionale campionato di serie B e avvicinandosi davvero ad un passo dal sogno della promozione in serie A2. I granata sbancano Ravarino con un 3-2 nel match con la Pro Patria che regala mille emozioni e significa mantenere il +10 di margine sul Città di Massa, che regola in casa senza patemi la Poggibonsese (6-1), la prima e unica inseguitrice che potrebbe ancora scavalcarla al vertice del girone C. Con 4 turni da giocare, il conteggio è molto semplice: un pareggio nello scontro diretto in programma sabato 23 a Reggio, significherebbe aritmetica promozione per i ragazzi di Cristian Margini.

IL MATCH - L'Olimpia Regium è uscita fuori da una gara complicatissima in terra modenese: sul campo dell'unica squadra che sinora è riuscita a batterla in campionato, nel match d'andata in scena a Rivalta, Beatrice e soci passano in vantaggio dopo 140 secondi di gioco, grazie al gol realizzato da Edinho su preciso assist di Marzano. Dopo 12 minuti, però, Passarelli trova la rete del pareggio e la Pro Patria piazza pure il sorpasso, neppure un minuto e mezzo più tardi, grazie al calcio di punizione vincente di Lari. A 3 minuti dall'intervallo, ci pensa Alessandro Aieta a scrivere 2-2 (bell'assist di Ferrari), ma è nella ripresa che la gara si trasforma in una battaglia. L'OR patisce l'arbitraggio, rimane in inferiorità numerica dopo l'espulsione comminata a Ferrari quando mancano 3 minuti alla conclusione, ma si rialza da grandissima squadra e, quando mancano 72 secondi al gong, trova pure il clamoroso gol del 2-3, con la firma di Aieta per 3 punti straordinari anche per il modo in cui sono maturati.

 

Ufficio Stampa Olimpia Regium





Pubblicità