skin adv

La rivincita di Margini: "OR Reggio Emilia, la più forte e continua di tutte"

 08/04/2019 Letto 198 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    OLIMPIA REGIUM





Dodici mesi fa stava ancora lottando con una squadra capace di sfiorare la promozione sia in fase di regular season, seconda solo a Pistoia dopo l'ultima giornata di campionato, sia in una serie di playoff davvero maledetti.
 
L'ANALISI Cristian Margini si è preso la rivincita e, alla guida della sua OR Reggio Emilia C5, ha potuto finalmente festeggiare al PalaBigi quella serie A2 che il team granata ha sigillato definitivamente, con due turni d'anticipo rispetto alla conclusione di questo torneo di serie B, con il successo ottenuto contro la Poggibonsese. “Eppure non è stato per nulla semplice, come abbiamo visto anche in questa gara – l'analisi del tecnico reggiano tornando sulla partita contro i toscani – In realtà siamo entrati bene nella sfida, creando subito 5-6 occasioni, ma lo svantaggio ha complicato i piani e, come temevo e per questo avevo avvertito i ragazzi, fatto salire il livello di ansia con l'ossessione di andare subito a far gol”. Nell'intervallo, con l'OR ferma sul 2-2, Margini ha catechizzato i suoi: “Ho detto loro di rimanere tranquilli e che avrebbero dovuto soffrire per vincerla. Siamo stati poi bravi a trovare i due gol che ci hanno dato un po' di serenità; nel finale ci siamo difesi sul loro portiere di movimento e finalmente l'abbiamo chiusa”. Il tecnico dell'OR Reggio Emilia guarda alla stagione a 360°: “Credo di poter dire che la nostra sia stata la squadra più forte e continua nell'arco del campionato. Devo fare tanti complimenti ad un gruppo strepitoso, questi ragazzi si sono impegnati sin dal primo giorno...”, e l'analisi può terminare qui, con Margini sommerso dai suoi giocatori. La grande festa è appena cominciata...
 
Ufficio stampa OR Reggio Emilia




Pubblicità