skin adv

Effetto Nucco, la Fortitudo Pomezia scalda il futsalmercato così

 05/07/2022 Letto 763 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Redazione
Società:    FORTITUDO POMEZIA 1957





Il giorno dopo il lieto fine nel difficile ma importante rinnovo di Alessandro Nuccorini e la Fortitudo, Pomezia accoglie il suo primo nuovo innesto per la Serie A. Ufficiale l’arrivo del “cierre” Matteus, brasiliano di nascita ma spagnolo di adozione, per anni una delle colonne de ElPozo Murcia. Avanti il prossimo. Fra Pola, Rivillos, Raubo e Romano (e chissà quale altre idee avranno gli uomini futsalmercato ardeatini) c'è l'imbarazzo della scelta.

LA NOTA - Uno dei più forti centrali della Liga spagnola è pronto a prendersi la scena nella prossima Serie A 2022 – 2023: la Fortitudo Pomezia è lieta di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive di Matteus Reinald Caetano, per tutti Matteus. Difensore centrale brasiliano nato a Turvo (Stato di Santa Catarina) classe 1995, Matteus nelle ultime sei stagioni si è messo in mostra tra le fila d’ El Pozo Murcia, una delle squadre più prestigiose della penisola iberica e nella stagione 2018- 2019 è stato eletto miglior centrale della Liga. Allenato dall’Ex Commissario Tecnico dell’Argentina Campione del Mondo Diego Giustozzi, che gli ha consentito di poter compiere il definitivo salto di qualità fino a farlo diventare un top player a livello internazionale, Matteus nel suo palmares può vantare 2 Supercoppe di Spagna e 2 Coppe del Re. Indosserà la maglia numero 26 della Fortitudo Pomezia e si tratta del primo regalo che il Patron Alessio Bizzaglia ha voluto fare alla piazza in vista del primo storico campionato di Serie A del club pometino.

Redazione C5Live

 





Pubblicità